—————————————————-

“I pity the poor immigrant
who wishes he would’ve stayed home
who uses all his power to do evil
but in the end is always left so alone.

That man whom with his fingers cheats
and who lies with ev’ry breath
who passionately hates his life
and likewise, fears his death.

I pity the poor immigrant
whose strength is spent in vain
whose heaven is like Ironsides
whose tears are like rain
who eats but is not satisfied
who hears but does not see
who falls in love with wealth itself
and turns his back on me.

I pity the poor immigrant
who tramples through the mud
who fills his mouth with laughing
and who builds his town with blood
whose visions in the final end
must shatter like the glass
I pity the poor immigrant
when his gladness comes to pass”.

—————————————————-


Traduzione

“Ho pietà del povero immigrante
che avrebbe desiderato restare a casa sua
che usa tutta la sua forza per fare il male
ma che alla fine è sempre lasciato così solo
quest’uomo che con le sue dita imbroglia
e che mente con ogni respiro
che appassionatamente odia la sua vita
e allo stesso modo teme la sua morte.

Ho pietà del povero immigrante
la cui forza è spesa invano
il cui paradiso ha cancelli d’acciaio
le cui lacrime sono come pioggia
che mangia ma non è soddisfatto
che ascolta ma non vede
che si innamora del benessere
e mi volta le spalle

Ho pietà del povero immigrante
che sguazza nel fango
che si riempie la bocca di risate
che costruisce la sua città nel sangue
le cui visioni alla fine
si frantumano come vetro
Ho pietà del povero immigrante
quando la sua contentezza inizia a passare”.

(Traduzione a cura di Francesco Komd)

—————————————————-

Joan Baez, I pity the poor immigrant – 4:12
(Bob Dylan)
Album: Any day now (1968)

Cover dell’omonimo brano di Bob Dylan (1967).

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-