—————————————————-

“Sittin’ in the morning sun
I’ll be sittin’ when the evening comes
watching the ships roll in
then I watch them roll away again, yeah

I’m sittin’ on the dock of the bay
watchin’ the tide roll away, ooh
I’m just sittin’ on the dock of the bay
wastin’ time

I left my home in Georgia
headed for the Frisco Bay
cuz I’ve had nothing to live for
and look like nothing’s gonna come my way

So, I’m just gon’ sit on the dock of the bay
watchin’ the tide roll away, ooh
I’m sittin’ on the dock of the bay
wastin’ time

Looks like nothing’s gonna change
everything still remains the same
I can’t do what ten people tell me to do
so I guess I’ll remain the same, listen



Sittin’ here resting my bones
and this loneliness won’t leave me alone, listen
it’s two thousand miles I roamed
just to make this dock my home, now

I’m just gon’ sit at the dock of a bay
watchin’ the tide roll away, ooh
sittin’ on the dock of the bay
wastin’ time”.

—————————————————-

Traduzione.

“Sto seduto qui dal primo mattino
e sarò ancora qui al calar della sera
a guardare le navi che arrivano
per poi guardarle ripartire, yeah

Sto seduto sulla banchina del porto
a guardare la marea che si ritira
sto seduto sulla banchina del porto
a perdere tempo

Ho lasciato la mia casa in Georgia
dirigendomi alla Baia di Frisco
tanto non avevo niente che mi legava
e pare non ci sia niente in arrivo nella mia vita

Quindi mi andrò a sedere sulla banchina del porto
a guardare la marea che si ritira
me ne starò seduto sulla banchina del porto
a perdere tempo

Pare che niente voglia cambiare
tutto resterà sempre uguale
non posso fare sempre quello che dicono gli altri
quindi credo che rimarrò sempre lo stesso

Sto seduto qui a riposare le ossa
e questa solitudine non mi abbandonerà
ho girovagato per duemila miglia
per fare di questa banchina la mia casa, e ora

Mi siederò sulla banchina del porto
a guardare la marea che si ritira, ooh
starò seduto sulla banchina del porto
a perdere tempo”.

(Traduzione a cura di Marie Jolie)

—————————————————-

Otis Redding, (Sittin’ on) the dock of the bay – 2:42
(Steve Cropper, Otis Redding)
Album: The dock of the bay (1968)
Singolo: (Sittin’ on) the dock of the bay (1968)

Brano inserito nella colonna sonora del film Top Gun (1986) diretto da Tony Scott, con Tom Cruise e Kelly McGillis.

Brano inserito nella rassegna Colonne Sonore di InfinitiTesti.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Marie Jolie
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-