—————————————————-

“The machinist climbs
his ferris wheel like a brave
and the fire eater’s
lyin’ in a pool of sweat
victim of the heatwave
behind the tent the hired hand
tightens his legs
on the sword swallower’s blade
and circus town’s on the shortwave

The runway lies ahead
like a great false dawn
fat lady, big mama, Missy Bimbo
sits in her chair and yawns
and the man-beast lies
in his cage sniffin’ popcorn
as the midget licks his fingers
and suffers Missy Bimbo’s scorn
circus town’s been born

Whoa, and a press roll drummer go
ballerina to and fro
cartwheelin’ up on that tightrope
with a cannon blast lightin’ flash
movin’ fast through the tent Mars bent
he’s gonna miss his fall
oh God save the human cannonball
and the flying Zambinis
watch Margarita do her neck twist
and the ringmaster gets
the crowd to count along
– Ninety-five, ninety-six, ninety-seven –
a ragged suitcase in his hand
he steals silently away from the circus grounds
and the highway’s haunted by the carnival sounds
they dance like a great greasepaint ghost on the wind
a man in baggy pants
a lonely face, a crazy grin
runnin’ home to some small Ohio town
Jesus send some good women
to save all your clowns

And circus boy dances
like a monkey on barbed wire
and the barker romances with a junkie
she’s got a flat tire,
and now the elephants dance real funky
and the band plays like a jungle fire
circus town’s on the live wire
and the strong man Sampson lifts the midget
little Tiny Tim way up on his shoulders, way up
and carries him on down the midway past
the kids, past the sailors
to his dimly lit trailer
and the ferris wheel turns and turns
like it ain’t ever gonna stop
and the circus boss leans over
whispers into the little boy’s ear
– Hey son, you want to try the big top? –
All aboard, Nebraska’s our next stop”.

—————————————————-


Traduzione.

“Il macchinista scala
la sua ruota panoramica come un valoroso
e il mangiatore di fuoco
se ne sta in un mare di sudore
vittima dell’ondata di caldo
dietro il tendone una mano gli stringe le gambe
sulla lama del mangiatore di spade
e il circo cittadino viaggia sulle onde corte

La pista si stende davanti
come una grande aurora di plastica
la donna cannone, big mama, Missy Bimbo
è seduta sulla sua sedia e sbadiglia
e l’uomo bestia è sdraiato
nella sua gabbia annusando popcorn
mentre il nano si lecca le dita
e soffre per il disprezzo di Missy Bimbo
è nato il circo cittadino

Whoa, e con una rullata di tamburo
vai ballerina avanti e indietro
facendo la ruota su quella corda tesa
con un colpo di cannone
un lampo accecante si muove attraverso il tendone
dannazione, mancherà il suo bersaglio
oh Dio salva la palla di cannone umana
e i fratelli volanti Zambini osservano Margarita
che fa il suo numero di contorsionismo
e il presentatore fa contare insieme a lui la folla
– Novantacinque, novantasei, novantasette –
una valigia scassata nella sua mano
silenziosamente si allontana dal circo
e l’autostrada è invasa dalle musiche del carnevale
danzano come enormi fantasmi truccati nel vento
un uomo in calzoni gonfi
una faccia triste, una smorfia folle
sta correndo a casa
in qualche piccola città dell’Ohio
Gesù manda qualche buona donna
a salvare tutti i tuoi clown

E il ragazzo del circo danza
come una scimmia sul filo spinato
e l’imbonitore flirta con una drogata
lei è giù di corda
e ora gli elefanti danzano davvero funky
e l’orchestra suona come fosse scoppiato
un incendio nella giungla
il circo cittadino è al top dell’eccitazione
e il gigante Sansone solleva
il piccolo nano Tiny Tim sulle sue spalle, lassù
e lo porta lungo il viale centrale
oltre i ragazzi, oltre i marinai
fino alla sua roulotte poco illuminata
e la ruota panoramica gira e gira
come se non dovesse più fermarsi
e il padrone del circo si sporge
sussurra all’orecchio del ragazzino
– Hey figliolo, vuoi tentare la grande scalata? –
Tutti a bordo, il Nebraska è la nostra prossima fermata”.

(Traduzione a cura di Francesco Komd)

—————————————————-

Bruce Springsteen, Wild Billy’s Circus Story – 4:47
(Bruce Springsteen)
Album: The Wild, the Innocent & the E Street Shuffle (1973)

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa di Bruce Springsteen.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-