“I used to be a rolling stone you know
if a cause was right
I’d leave to find the answer on the road
I used to be a heart beating for someone
but the times have changed
the less I say the more my work gets done

‘Cause I live and breathe this Philadelphia freedom
from the day that I was born I’ve waved the flag
Philadelphia freedom took me knee high to a man, yeah
gave me a piece of mind, daddy never had

Oh Philadelphia freedom
shine on me, I love you
shine the light, through the eyes
of the ones left behind
shine the light, shine the light
shine the light, won’t you shine the light
Philadelphia freedom, I love you, yes I do

If you choose to you can live your life alone
some people choose the city
(some people the city)
some others choose the good old family home
(some others choose a good old…)
I like living easy without family ties (living easy)
till the whippoorwill of freedom zapped me
right between the eyes

‘Cause I live and breathe this Philadelphia freedom
from the day that I was born I’ve waved the flag
Philadelphia freedom took me knee high to a man
gave me a piece of mama, daddy never had

Oh Philadelphia freedom
shine on me, I love you
shine the light, through the eyes
of the ones left behind
shine the light, shine the light
shine the light, won’t you shine the light
Philadelphia freedom, I love you, yes I do

Oh, Philadelphia freedom
shine on me, I love you
shine the light, through the eyes
of the ones left behind
shine the light, shine the light
shine the light, won’t you shine the light
Philadelphia freedom, I love
you know I love, you know I love you
yes I do, Philadelphia freedom
I love-ve-ve you
yes I do, Philadelphia freedom
you know that I love you
yes I do, Philadelphia freedom
don’t you know that I love you
yes I do, Philadelphia freedom
don’t you know that I love you
yes I do, Philadelphia freedom”.

—————————————————-

Traduzione.

“Sono sempre stato un’anima inquieta, sai?
Se una causa era giusta
avrei mollato tutto per trovare la risposta sulla strada
ho sempre avuto un cuore che batteva per qualcuno
ma le cose sono cambiate
meno dico e più faccio il mio lavoro

Perché vivo e respiro questa libertà di Philadelphia
da quando sono nato sventolo la bandiera
la libertà di Philadelphia mi ha accompagnato
da quando ero alto così fino all’età adulta
e mi ha dato quella pace interiore
che mio padre non ha mai avuto.

Oh, libertà di Philadelphia, splendi su di me, ti amo
apri gli occhi a coloro che non hanno ancora capito
aprigli gli occhi, aprigli gli occhi, aprigli gli occhi
gli aprirai gli occhi?
Libertà di Philadelphia, ti amo, sì ti amo.

Se vuoi, puoi vivere la tua vita in solitudine
qualcuno sceglie la città
qualcun altro la tranquillità della casa di famiglia
a me piace vivere tranquillo
senza legami famigliari
perché folgorato dall’uccellino della libertà

Perché vivo e respiro questa libertà di Philadelphia
da quando sono nato sventolo la bandiera
la libertà di Philadelphia mi ha accompagnato
da quando ero alto così fino all’età adulta
e mi ha dato quella pace interiore
che mio padre non ha mai avuto.

Oh, libertà di Philadelphia, splendi su di me, ti amo
apri gli occhi a coloro che non hanno ancora capito
aprigli gli occhi, aprigli gli occhi, aprigli gli occhi
gli aprirai gli occhi?
Libertà di Philadelphia, ti amo, sì ti amo.

Oh, libertà di Philadelphia, splendi su di me, ti amo
apri gli occhi a coloro che non hanno ancora capito
aprigli gli occhi, aprigli gli occhi, aprigli gli occhi
gli aprirai gli occhi?

Libertà di Philadelphia, ti amo
lo sai che ti amo, lo sai che ti amo
ti amo
sì ti amo, libertà di Philadelphia
lo sai che ti amo
sì ti amo, libertà di Philadelphia
non lo sai che ti amo?
sì ti amo, libertà di Philadelphia
non lo sai che ti amo?
sì ti amo, libertà di Philadelphia”.

(Traduzione a cura di Peppo Anselmi)

—————————————————-

Elton John, Philadelphia freedom – 5:18
Album: Captain Fantastic and the Brown Dirt Cowboy (1975, bonus track 1995 Mercury e 1996 Rocket issue)
Singolo: “Philadelphia freedom / I saw her standing there (live with John Lennon)” (1975)

Brano inserito nella rassegna I luoghi del cuore di InfinitiTesti.

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa di Elton John.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

Philadelphia Freedom è un singolo dell’artista britannico Elton John, distribuito nel 1975. Il testo è di Bernie Taupin. Il pezzo è un tributo alla tennista Billie Jean King, grande amica di Elton; infatti prende il nome dalla squadra dei Philadelphia Freedoms. La melodia mette in evidenza gli arrangiamenti orchestrali di Gene Page e la Elton John Band al completo, formata da Dee Murray (al basso), Nigel Olsson (alla batteria), Davey Johnstone (alla chitarra) e Ray Cooper (alle percussioni). Il gruppo dà anche il nome al singolo, chiamato The Elton John Band – Philadelphia Freedom e distribuito il 24 febbraio 1975; esso arrivò al primo posto per due settimane nella classifica statunitense Billboard Hot 100 ed in Canada ed al secondo in Nuova Zelanda. La B-side era la storica cover eltoniana di I Saw Her Standing There, effettuata con John Lennon al Madison Square Garden (1974). L’ex-Beatle si era infatti unito a John per il concerto Thanksgiving Night e introdusse il brano in questa maniera: «Voglio ringraziare Elton e i ragazzi per questa serata. Abbiamo provato a pensare ad un numero col quale finire e andarcene, e abbiamo pensato di fare un numero di un mio vecchio fidanzato chiamato Paul. Questa è una canzone che non ho mai cantato, è un vecchio numero dei Beatles e lo conosciamo appena». Philadelphia Freedom, divenuta ormai uno dei classici di Elton John, è stata inclusa in numerose compilation, nella versione rimasterizzata di Captain Fantastic and the Brown Dirt Cowboy (1995) e nella Deluxe Edition dello stesso album (2005). Ne esiste anche una cover eseguita dal duo Hall & Oates (contenuta nell’album tributo Two Rooms: Celebrating the Songs of Elton John & Bernie Taupin) ed una della MFSB (abbreviazione di Mother Father Sister Brother) in versione strumentale”.

(Wikipedia, voce Philadelphia Freedom)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Francesco Komd
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-