“Tu amor está completamente tierno
forjado de recuerdos
y sin saber es cielo en la ventana
que me abre la mañana.

Tu amor me parte en dos el occidente
me clava de repente
y me convierte en masa que se amolda
a una ilusión ardiente.

Dime si mastico el verde menta de tu voz
o le pego un parcho al alma
átame al pulgar derecho de tu corazón
y dime como está mi amor en tu amor.

Frío, frío como el agua del río
o caliente como agua de la fuente
tibio, tibio como un beso que calla
y se enciende si es que acaso le quieres.

Tu amor despierta y lava su carita
de rosas me salpica
y sin saber es una vía láctea
que gira y me dá vida.

Tu amor lo guardo dentro de mis ojos
como una lagrimita
y no los lloro para que no salgan
tus besos de mi vista.


Dime si mastico el verde menta de tu voz
o le pego un parcho a mi alma
átame al pulgar derecho de tu corazón
y dime como está mi amor en tu amor.

Frío, frío como el agua del río
o caliente como agua de la fuente
tibio, tibio como un beso que calla
y se enciende si es que acaso le quieres.

Pudiera ser un farolito
y encender tu luz,
para encender mi luz
hasta que quieras tú

Frío, frío como el agua del río
o caliente como agua de la fuente
tibio, tibio como un beso que calla
y se enciende si es que acaso le quieres”.

—————————————————-

Traduzione.

“Il tuo amore è assolutamente tenero
plasmato dai ricordi
e senza saperlo è cielo nella finestra
che mi si apre al mattino

Il tuo amore divide in due il mio occidente
all’improvviso m’inchioda
e mi trasforma in impasto che si modella
a un’illusione ardente

Simmi se mastico il verde menta della tua voce
o cucio una pezza sull’anima
légami al pollice destro del tuo cuore
e dimmi com’è il mio amore dentro al tuo

Freddo-freddo, come l’acqua del fiume?
O caldo come acqua della fonte?
Tiepido-tiepido come un bacio
che sigilla la bocca
e s’incendia, se tu lo vuoi.

Il tuo amore sveglia
e lava il suo piccolo viso
mi cosparge di rose,
e senza saperlo è una via lattea
che gira e mi dà vita

Il tuo amore lo custodisco nei miei occhi
come una lacrimuccia
e non li piango, i tuoi baci
perché non sfuggano alla mia vista

Dimmi se mastico il verde menta della tua voce
o cucio una pezza sull’anima
légami al pollice destro del tuo cuore
e dimmi com’è il mio amore dentro al tuo

Freddo-freddo, come l’acqua del fiume?
O caldo come acqua della fonte?
Tiepido-tiepido come un bacio
che sigilla la bocca
e s’incendia, se tu lo vuoi.

Potrei essere un faro
e incendiare la tua luce
(per incendiare la mia luce)
fino a che tu lo vorrai…”.

—————————————————-

Juan Luis Guerra, Frío frío – 3:49
Album: Areíto (1992)
Singolo: Frío frío (1991)

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa di Juan Luis Guerra.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Mariana
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-