—————————————————-

“E qualcosa rimane
fra le pagine chiare e le pagine scure
e cancello il tuo nome dalla mia facciata
e confondo i miei alibi e le tue ragioni
i miei alibi e le tue ragioni.

Chi mi ha fatto le carte mi ha chiamato vincente
ma lo zingaro è un trucco
ma un futuro invadente
fossi stato un po’ più giovane
l’avrei distrutto con la fantasia
l’avrei stracciato con la fantasia.

Ora le tue labbra
puoi spedirle a un indirizzo nuovo
e la mia faccia sovrapporla
a quella di chissà chi altro
i tuoi quattro assi
bada bene, di un colore solo
li puoi nascondere o giocare come vuoi
o farli rimanere buoni amici come noi.

Santa voglia di vivere
e dolce Venere di Rimmel
come quando fuori pioveva
e tu mi domandavi
se per caso avevi ancora quella foto
in cui tu sorridevi e non guardavi.

Ed il vento passava
sul tuo collo di pelliccia
e sulla tua persona
e quando io, senza capire, ho detto sì
hai detto – E’ tutto quel che hai di me –
è tutto quel che ho di te.

Ora le tue labbra
puoi spedirle a un indirizzo nuovo
e la mia faccia sovrapporla
a quella di chissà chi altro
i tuoi quattro assi
bada bene, di un colore solo
li puoi nascondere o giocare come vuoi
o farli rimanere buoni amici come noi”.

—————————————————-

Francesco De Gregori, Rimmel – 3:37
(Francesco De Gregori)
Album: Rimmel (1975)
Album: Niente da capire (1990, live)
Album: Il bandito e il campione (1993, live)
Album: La valigia dell’attore (1997, live)
Album: Mix (2003, live)
Album: Work in Progress (2010, live) (con Lucio Dalla)
Singolo: “Rimmel / Piccola mela” (1975, RCA Italiana, TPBO 1093)

Per altri testi, approfondimenti e commenti, guarda la discografia completa di Francesco De Gregori.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected]titesti.com.

—————————————————-

Citazioni.

“Come ha raccontato lo stesso cantautore, Rimmel è una canzone d’amore nata dalla fine di una storia con una ragazza, la stessa a cui aveva dedicato il brano Bene. Giorgio Lo Cascio, nel suo volume De Gregori (Franco Muzzio Editore, Padova, 1990) fornisce qualche informazione in più: la ragazza si chiamava Patrizia, ed il verso “…ed il vento passava sul tuo collo di pelliccia e sulla tua persona” si riferisce ad un tentativo di furto fatto da due balordi che avevano strappato alla ragazza appunto il suo collo di pelliccia, in una giornata di vento (la stessa in cui i due si erano conosciuti), ma il furto venne sventato proprio da De Gregori e dal suo intervento. Lo stesso Lo Cascio scrive che Patrizia lasciò De Gregori perché innamorata di Nini Salerno dei Gatti di Vicolo Miracoli. Analizzando il testo, vari autori tra cui Enrico Deregibus hanno messo in evidenza i riferimenti alle carte: “quelle dello zingaro, i quattro assi di un colore solo, il verso “come quando fuori pioveva”, cioè cuori, quadri, fiori, picche, quindi l’amore è visto come gioco e come destino”. Il brano è inoltre citato nel video del singolo Servi della gleba di Elio e le Storie Tese, come canzone d’amore triste per eccellenza.
L’episodio dello zingaro è anch’esso autobiografico. Michelangelo Romano: «Lo zingaro che è un trucco, un futuro invadente, è un episodio reale?». Francesco De Gregori: «Sì, un giorno mi hanno fatto le carte e mi hanno detto cose molto belle, mi hanno detto che sarei stato molto felice, mi hanno detto “Sarai un vincente”. Però tutto sommato non è bello che uno ti dica quello che diventerai, credere allo zingaro forse è mancanza di fantasia, mancanza di giovinezza, del coraggio di dire “vaffanculo, adesso io esco e chissà cosa succede”». Nello specifico, in una puntata speciale del programma televisivo La Storia siamo noi, Cristiano De André (figlio di Fabrizio) ha rivelato che fu Dori Ghezzi (compagna di Fabrizio) a leggere le carte a Francesco, durante il periodo in cui egli stava scrivendo con Faber l’album Volume 8“.

(Wikipedia, voce Rimmel/Piccola mela)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-