—————————————————-

“I wasn’t jealous before we met
now every woman I see
is a potential threat
and I’m possessive, it isn’t nice
you’ve heard me saying
that smoking was my only vice
but now it isn’t true
now everything is new
and all I’ve learned has overturned
I beg of you…

Don’t go wasting your emotion
lay all your love on me

It was like shooting a sitting duck
A little small talk
a smile and baby I was stuck
I still don’t know
what you’ve done with me
a grown-up woman
should never fall so easily
I feel a kind of fear
when I don’t have you near
unsatisfied, I skip my pride
I beg you dear…

Don’t go wasting your emotion
lay all your love on me
don’t go sharing your devotion
lay all your love on me

I’ve had a few little love affairs
they didn’t last very long
and they’ve been pretty scarce
I used to think that was sensible
it makes the truth
even more incomprehensible
cause everything is new
and everything is you
and all I’ve learned has overturned
what can I do…

Don’t go wasting your emotion
lay all your love on me
don’t go sharing your devotion
lay all your love on me”.

—————————————————-

Traduzione.

“Non ero gelosa
prima che ci incontrassimo
adesso ogni donna che vedo
è una potenziale minaccia
e sono possessiva, non è bello
mi hai sentito dire che
il fumo era il mio unico vizio
ma adesso non è più vero
adesso tutto è nuovo
e tutto quello che ho imparato
si è capovolto, ti supplico

Non sprecare le tue emozioni
metti tutto il tuo amore su di me

E’ stato come sparare
ad un’anatra seduta
una breve conversazione
un sorriso e, baby, ero bloccata
ancora non so cosa mi hai fatto
una donna vissuta non dovrebbe
cadere così facilmente
sento una specie di paura
quando non ti ho vicino
sono insoddisfatta
metto da parte l’orgoglio
e ti supplico caro

Non sprecare le tue emozioni
metti tutto il tuo amore su di me
non andare a dividere la tua devozione
metti tutto il tuo amore su di me

Ho avuto poche e brevi relazioni
non sono durate tanto
e sono state piuttosto scarse
pensavo che era sensato
questo rende la verità
addirittura più incomprensibile
perché tutto è nuovo
e tutto riguarda te
e tutto quello che ho imparato
si è capovolto, cosa posso fare?

Non sprecare le tue emozioni
metti tutto il tuo amore su di me
non dividere la tua devozione
metti tutto il tuo amore su di me”.

(Traduzione a cura di Francesco Komd)

—————————————————-

ABBA, Lay all your love on me – 4:33
(Benny Andersson, Björn Ulvaeus)
Album: Super Trouper (3 novembre 1980)
Album: ABBA Gold: Greatest Hits (1992, raccolta)
Album: The Definitive Collection (2001, raccolta)
Album: 18 Hits (2005, raccolta)
Singolo: “On and on and on / Lay all your love on me” (1981)

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa degli ABBA.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

Lay All Your Love on Me, originariamente chiamata “Yarrafat“, è una canzone registrata dal gruppo svedese ABBA nel 1980 per il loro album Super Trouper. Fu pubblicato nel formato 12 pollici in zone limitate, invece che nel formato standard da 7 pollici. All’epoca fu il disco da 12 pollici che vendette più copie nelle classifiche inglesi, dove raggiunse la settima posizione. “Lay All Your Love on Me” compare nella raccolta di successi ABBA Gold: Greatest Hits. Vanta un discreto numero di cover. Costituisce la base musicale di uno spettacolare balletto in Mamma Mia! (musical) e nel successivo film del 2008.
Lay All Your Love on Me” è un brano elettro-disco composto da Benny Andersson e Björn Ulvaeus, con Agnetha Fältskog come voce principale. La registrazione iniziò ai Polar Music Studios di Stoccolma il 9 settembre 1980, ed il mixaggio finale avvenne il 10 ottobre del medesimo anno. “Lay All Your Love on Me” è nota anche per la caratteristica di avere un suono vocale discendente alla fine di ogni verso. Questo si otteneva mandando la voce in un dispositivo armonizzatore, che era impostato in modo da produrre una versione della voce con un’intonazione lievemente inferiore. A sua volta l’output era rinviato al proprio input, in tal modo riducendo in continuazione l’altezza del canto. Andersson e Ulvaeus sentivano che il coro della canzone suonava come un inno, così una parte delle voci coristiche veniva “processata” con un vocoder, per ricreare il sound di una congregazione religiosa salmodiante nella propria chiesa, leggermente fuori tonalità. Gli ABBA non fecero un video promozionale per “Lay All Your Love on Me“, quindi la Epic Records assemblò alla meno peggio — usando lacerti dai filmati disponibili degli ABBA — un video che venne successivamente messo in onda alla televisione inglese. Era disponibile nella videocassetta ABBA Gold: Greatest Hits del 1992, seguita dalla versione in DVD dieci anni dopo.
Poiché non era stata concepita come un “brano singolo”, “Lay All Your Love on Me” non fu diffusa al pubblico prima del 1981, ad un anno dalla sua registrazione. Fu solo dopo che una versione remixata aveva ottenuto un grande risultato di popolarità, che raggiunse il vertice della classifica Hot Dance Club Songs statunitense (come fecero “Super Trouper” e “On and On and On“). Questo spiegherebbe la scelta di pubblicare il brano nel formato 12 pollici in zone limitate, invece che nel formato standard da 7 pollici. In termini generali di graduatorie, non ebbe di per sé un riscontro particolarmente brillante: attinse la settima posizione nel Regno Unito, rappresentando il piazzamento (singolo) più scadente degli ABBA dai tempi di “I Do, I Do, I Do, I Do, I Do” (1975). Nondimeno, all’epoca il settimo posto era il miglior risultato mai ottenuto da un singolo da 12” in Gran Bretagna. “Lay All Your Love on Me” si classificò anche in altri paesi: ottavo posto in Irlanda, 14° in Belgio, 26° in Germania Ovest”.

(Wikipedia, voce Lay All Your Love on Me)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini e Francesco Komd
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-