—————————————————-

“I’ve seen you twice, in a short time
only a week since we started
it seems to me, for every time
I’m getting more open-hearted

I was an impossible case
no-one ever could reach me
but I think I can see in your face
there’s a lot you can teach me
so I wanna know

What’s the name of the game?
Does it mean anything to you?
What’s the name of the game?
Can you feel it the way I do?
Tell me please, ‘cause I have to know
I’m a bashful child, beginning to grow

And you make me talk
and you make me feel
and you make me show
what I’m trying to conceal
if I trust in you
would you let me down?
Would you laugh at me
if I said I care for you?
Could you feel the same way too?
I wanna know
the name of the game

I have no friends, no-one to see
and I am never invited
now I am here, talking to you
no wonder I get excited

Your smile, and the sound of your voice
and the way you see through me
got a feeling, you give me no choice
but it means a lot to me
so I wanna know
what’s the name of the game?
(Your smile and the sound of your voice)
does it mean anything to you?
(Got a feeling you give me no choice)
but it means a lot
what’s the name of the game?
(Your smile and the sound of your voice)
can you feel it the way I do?
Tell me please, ‘cause I have to know
I’m a bashful child, beginning to grow

And you make me talk
and you make me feel
and you make me show
what I’m trying to conceal
if I trust in you
would you let me down?
Would you laugh at me
if I said I care for you?
Could you feel the same way too?
I wanna know
oh yes, I wanna know

The name of the game
(I was an impossible case)
does it mean anything to you?
(But I think I can see in your face)
that it means a lot
what’s the name of the game?
(Your smile and the sound of your voice)
can you feel it the way I do?
(Got a feeling you give me no choice)
but it means a lot
what’s the name of the game?
(I was an impossible case)
does it mean anything to you?
(But I think I can see in your face)
that it means a lot”.

—————————————————-

Traduzione.

“Ti ho visto due volte in poco tempo
è passata solo una settimana
da quando abbiamo cominciato
ho questa impressione
ogni volta che apro il mio cuore

Era un caso impossibile
nessuno avrebbe mai potuto raggiungermi
ma penso, e riesco a vederlo nel tuo viso
che c’è tanto che tu puoi insegnarmi
quindi voglio sapere

Qual è il nome del gioco?
significa qualcosa per te?
qual è il nome del gioco?
riesci a sentirlo come lo sento io?
Dimmelo per favore
perché devo saperlo
sono bimba timida
che sta iniziando a crescere

E mi fai parlare
e mi fai sentire
e mi fai mostrare
quello che sto cercando di nascondere
se ho fiducia in te
mi farai cadere? Riderai di me?
Se dicessi che mi importa di te
potresti sentirti anche tu nello stesso modo
voglio sapere il nome del gioco

Non ho amici
nessuno da vedere
e non sono mai invitato
adesso sono qui che ti parlo
nessuna meraviglia se mi eccito

Il tuo sorriso
e il suono della tua voce
e il modo in cui riesci a leggermi dentro
ho una sensazione
tu non mi dai scelta
ma questo significa tanto per me
quindi voglio sapere

Qual è il nome del gioco?
Significa qualcosa per te?
Qual è il nome del gioco?
Riesci a sentirlo come lo sento io?
Dimmelo per favore
perché devo saperlo
sono una bimba timida
che sta iniziando a crescere

E mi fai parlare
e mi fai sentire
e mi fai mostrare
quello che sto cercando di nascondere
se ho fiducia in te
mi farai cadere? Riderai di me?
Se dicessi che mi importa di te
potresti sentirti anche tu nello stesso modo
voglio sapere, oh si voglio sapere
il nome del gioco”.

—————————————————-

ABBA, The name of the game – 4:53
(Benny Andersson, Björn Ulvaeus, Stig Anderson)
Album: The Album (12 dicembre 1977)
Album: Greatest Hits Vol. 2 (1979, raccolta)
Album: The Singles: The First Ten Years (1982, raccolta)
Album: ABBA Gold: Greatest Hits (1992, raccolta)
Album: Love Stories (1998, raccolta)
Album: The Definitive Collection (2001, raccolta)
Album: 18 Hits (2005, raccolta)
Album: Number Ones (2006, raccolta)
Singolo: “The Name of the Game / I wonder (Departure)” (1977)

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa degli ABBA.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

The Name of the Game è il primo singolo degli ABBA estratto dall’album The Album, uscito nell’autunno 1977. The Name of the Game, in cantiere con il nome provvisorio di A Bit of Myself, fu il brano registrato per il loro album in uscita nel 1977. Forse una delle composizioni più complesse in termini di costruzione della melodia, sicuramente influenzata dal sound in voga in California al tempo. Una versione preliminare della canzone era stata resa disponibile per il film ABBA spettacolo. La versione non risultò ultimata fino alla sua registrazione per lo studio album, da cui fu estratta come primo singolo, che, nell’intenzione di Benny e Björn, doveva trascinare le vendite. Inizialmente si era pensato di preferire Hole in Your Soul a The Name of the Game, ma questa opzione fu successivamente scartata. Sul lato B è incisa I Wonder (Departure), canzone che avrebbe dovuto far parte di un mini-musical che gli autori intendevano realizzare per promuovere il loro lavoro, ma l’operazione fu poi annullata.
Per essere il singolo che avrebbe dovuto promuovere The Album, The Name of the Game riscosse effettivamente un buon successo, ma non quello cui gli ABBA erano stati abituati: il singolo si piazzò in prima posizione della classifica di vendite solo in Gran Bretagna. Nel resto dell’Europa arrivò al secondo posto in Irlanda, Belgio, Paesi Bassi e Svezia, al terzo in Norvegia, al sesto in Svizzera, al settimo in Germania Ovest e al decimo in Francia. Fuori dal vecchio continente il singolo spuntò un terzo posto in Sudafrica, un quarto nello Zimbabwe, un sesto in Australia e un decimo in Messico. Negli Stati Uniti, in controtendenza rispetto agli ultimi 45 giri targati ABBA, il singolo toccò la dodicesima posizione. Nel 1996 i Fugees campionarono un pezzo del brano per il loro Rumble in the Jungle: fu la prima volta che un musicista utilizzò un pezzo degli ABBA e l’episodio non fu esente da controversie (sembra infatti che Benny e Bjorn non fossero d’accordo con la posizione assunta da Stig Anderson, manager del gruppo).
Nel film Christine, la macchina infernale, mentre i due protagonisti sono in macchina insieme, alla radio si sente suonare l’inizio di The Name Of The Game. Nel 2008 l’attrice Amanda Seyfried, ne registra una versione per la colonna sonora del film Mamma Mia! Ciònonostante, la scena in questione è stata tagliata dal film. Dieci anni dopo, nel 2018, la canzone viene reinterpretata da Lily James, per la colonna sonora del sequel, Mamma Mia! Ci risiamo“.

(Wikipedia, voce The Name of the Game)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Francesco Komd
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-