—————————————————-

“Il ladro di cavalli non era lui
ma fu impiccato per comodità
e l’uomo di profilo non si bastò
partì cercando l’altra sua metà
il capitano Achab non torna più
dal viaggio contro l’impossibile

Oh Sergio, non ho tempo di scriverti
ma, d’altra parte, non ti ho scritto mai
e come ti potevo sorridere?
Erano stati tutti amici miei

A volte sentono che bussano
non è niente, niente, niente
non sono loro che tornano
solo vento, vento, vento
ne avrò di tempo per amare
prima che entri lei?

Il grande orologiaio non passa più
e gli orologi li aggiustiamo noi
adesso costruiamo le macchine
vedessi, come sono belle, sai
a volte ci incontriamo sugli argini
e ci contiamo, e manchi sempre tu

Oh, Sergio non ho tempo di scriverti
ma d’altra parte non ti ho scritto mai
oh, sì, di cose qui ne succedono
ma ci illudiamo d’inventarle noi.

Siamo un passaggio di allodole
con un colpo andiamo giù
mentre cerchiamo di scegliere
se volare a nord o a sud
e gli anni indietro, e gli anni Sergio
e quando c’eri tu

Il tempo mischia bene le bibite
gli imperativi e quel che mando giù
qualcuno vede ancora negli occhi miei
quel che gli specchi non rifletton più
si spezza la collana, le idee van giù
stan rotolando un po’ di qua e di là
e tutti a dirmi come raccoglierle
non c’è nessuno qui che non lo sa
non riesco a immaginarmi di vivere
illuminato dalla verità
la risposta nel vento dov’è, dov’è?
Sarà la stessa per ognuno di noi?

Oh Sergio, non ho tempo di scriverti
ma un giorno o l’altro mi rincontrerai

Ci appoggeremo sui gomiti
quando il sole viene giù
mi accadrà di sorridere
come non speravo più
e l’occhio azzurro avrà un momento
uguale all’occhio blu”.

—————————————————-

Roberto Vecchioni, Canzone per Sergio – 5:24
(Roberto Vecchioni)
Album: Samarcanda (1977)

Per altri testi, approfondimenti e commenti, guarda la discografia completa di Roberto Vecchioni.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

“E’ dedicata al fratello, notaio a Lipari, al quale il cantautore scrive una lettera, parlando degli amici che lo cercano «…ci contiamo e manchi sempre tu…» e di problemi più esistenziali, anche se il fine ultimo è probabilmente quello di cementare la coesione tra fratelli dal momento che il padre è venuto a mancare. Poetica la frase «…un giorno o l’altro mi rincontrerai … mi accadrà di sorridere come non speravo più e l’occhio azzurro avrà un momento uguale all’occhio blu» che forse indica la possibilità di convergenza tra la realtà e il sogno, due dimensioni presenti in molte canzoni dell’artista.
Viene citata Blowin’ in the wind di Bob Dylan, nei versi «La risposta nel vento dov’è, dov’è, sarà la stessa per ognuno di noi?»; vi è inoltre un riferimento al romanzo Moby Dick di Herman Melville, nei versi «Il capitano Achab non torna più / dal viaggio contro l’impossibile». In merito a questa canzone, così dichiarò anni dopo Vecchioni: «Sergio allora era un punto fermo, un riferimento preciso in un mondo in continua evoluzione intorno a me, in cui facevo fatica a rivedermi. Ed essendo mio fratello mi rivedevo più facilmente in lui, perché eravamo stati bambini insieme».

(Wikipedia, voce Samarcanda (album))

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-