—————————————————-

“En la mina el Tarancón
se mataron once obreros
mira como vengo madre
mira como vengo yo.

Se mataron cuatro picas
con sus hermanos rampleros
mira como vengo madre
mira como vengo yo.

Vengo bañao de sangre
de esos pobres compañeros
mira como vengo madre
mira como vengo yo.

Moreda y Caborana
de luto se vistió entero
mira como vengo madre
mira como vengo yo.

Mañana son los entierros
de esos pobres compañeros
mira como vengo madre
mira como vengo yo”.



—————————————————-

Traduzione.

“Nella miniera “El Tarancón”
si uccisero undici operai
guarda madre, come vengo
guarda madre, come vengo, io

Si uccisero quattro picconieri
coi loro bei apprendisti
guarda madre, come vengo
guarda madre, come vengo, io

Vengo bagnato di sangue
di questi poveri compagni
guarda madre, come vengo
guarda madre, come vengo, io

Moreda e Carborana
sono vestite a lutto
guarda madre, come vengo
guarda madre, come vengo, io

Domani sono i seppellimenti
di questi poveri compagni
guarda madre, come vengo
guarda madre, come vengo, io”.

(Traduzione a cura di Flavio Poltronieri)

—————————————————-

English translation.

“In the “El Tarancón” mine
eleven workers were dead
look in look in which condition I come mother
look in which condition I come.

Four picks died
with their brothers the diggers
look in look in which condition I come mother
look in which condition I come.

I’m bathed in the blood
of those poor fellows
look in look in which condition I come mother
look in which condition I come.

Moreda y Caborana
dressed all in black
look in look in which condition I come mother
look in which condition I come.

Tomorrow will be the burial
of those poor fellows
look in look in which condition I come mother
look in which condition I come”.

—————————————————-

Elisa Serna, En la mina “El Tarancón” – 2:48
(Canto popolare dell’Asturia)
Album: Quejío (1972)
Album: Este tiempo ha de acabar (1974)

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa di Elisa Serna.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Flavio Poltronieri
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-