—————————————————-

“I think I got it so bad I can’t sleep
I’ve spent two whole weeks in this hell
And even know that I blew my last chance
I think I got it so bad I can’t dance
with you, with you

Chunk of change in my pocket
chunk of change in my hand
chunk of change in my pocket
I doubt you’ll ever understand

Don’t know what to think about this
don’t know what needs to be said
I’ve been thinking about my future
I don’t need anything I have
anything

Chunk of change in my pocket
chunk of change in my hand
chunk of change in my pocket
I doubt you’ll ever understand

And it’s everyone’s desire
to have a love fueled by the fire
so put that spark in your heart


Everyone’s believing
I don’t see what they’re seeing
am I the only one
am I the only one
am I the only one

I’ve been thinking about our night all day
all day I’ve been thinking about you
how that moon fit in your hand
how that moon belonged to you
that moon, that moon

Chunk of change in my pocket
chunk of change in my hand
chunk of change in my pocket
I doubt you’ll ever understand”.

—————————————————-

Traduzione.

“Mi prende al punto che non dormo più
ho passato due settimane d’inferno
ed anche se ho gettato la mia ultima chance
ci sono dentro al punto che non posso ballare
con te, con te

Ho un mucchio di monetine in tasca
un mucchio di monetine in mano
un mucchio di monetine in tasca
dubito potrai mai capire

Non so che cosa pensare
non so cosa si dovrebbe dire
ho pensato al mio futuro
non mi serve niente che già possiedo
niente

Ho un mucchio di monetine in tasca
un mucchio di monetine in mano
un mucchio di monetine in tasca
dubito potrai mai capire

È desiderio di tutti
avere un fuoco che alimenta l’amore
fai scoccare la scintilla nel tuo cuore

Tutti ci credono
io non vedo ciò che vedono
sono forse l’unico?
Sono forse l’unico?
Sono forse l’unico?

Ho pensato tutto il giorno alla nostra notte
ed ho pensato a te tutto il giorno
a come avevi la luna in mano
come la luna ti apparteneva
quella luna, quella luna

Ho un mucchio di monetine in tasca
un mucchio di monetine in mano
un mucchio di monetine in tasca
dubito potrai mai capire”.

(Traduzione a cura di Marie Jolie)

—————————————————-

Ten Ton Man, Chunk of change – 3:40
EP: Chunk of change (2014)

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

Ten Ton Man offre una visione indie dark ed emozionale, da una diversa prospettiva, sulle orme di Nick Cave e Tom Waits. La musica di Ten Ton Man è sentita ed emozionale, e tratta di temi come la morte, la colpa, la vergogna, la frustrazione e la rabbia, con redenzione finale. Le sue radici tematiche stanno nella battaglia del frontman Paul Livornese per trovare la sua musa, continuata anche dopo la morte del padre, diversi tentativi falliti di formare una band ed una naturale propensione a rapporti e frequentazioni con l’altro sesso”.

(da Soundcloud.com)

Testo originale:

Ten Ton Man is a personal, dark and emotional indie musical take from a different perspective along the lines of Nick Cave and Tom Waits. Ten Ton Man’s music is heartfelt and emotional, dealing with themes like death, guilt, shame, frustration and anger, but ultimately redemption. Its thematic roots lie in frontman Paul Livornese’s own struggle to find his muse, set against the backdrop of his father’s death, several failed band projects and a penchant for dating & comprehending the opposite sex“.

—————————————————-

“L’album omonimo offre una raccolta di canzoni minimalista, grintosa ed anche musicalmente eclettica, con una angolazione dark dei testi. Lo stile compositivo di Paul Livornese, timbro baritonale e chitarra, guida il trio, e porta alla luce le sue storie personali. Assieme al bassista Paul Degan, fondamentale nel delineare il suono della band e Paul Triff, collaboratore di vecchia data sulle percussioni. Ten Ton Man rappresenta un’interessante mescolanza di rock, blues e soul, col risultato di creare un suono familiare ma anche completamente nuovo. Questo album viene dal cuore e dalla pancia, reale ed emozionale, saturo di morte, colpa, vergogna, frustrazione e rabbia, ma alla fine redenzione. Dal buio alla luce, Ten Ton Man ti accompagna in un percorso che non è mai meno che avvincente”.

(dal sito Tentonman.com)

Testo originale:

Ten Ton Man self -titled debut album offers a minimal, gritty, yet musically eclectic collection of songs with a lyrically dark slant. Paul Livornese’s songwriting, rich baritone voice and guitar, leads the trio, bringing his personal stories to life. Along with veteran upright bassist Paul Dugan who was instrumental in shaping the band’s sound and Paul Triff, long time collaborator on drums and percussion. Ten Ton Man is an interesting amalgamation of rock, blues and soul, creating a familiar yet entirely new sound. This album is from the heart and the gut, real and emotional, filled with death, guilt, shame, frustration and anger, but ultimately redemption. From darkness to light, Ten Ton Man takes you on a personal journey that is never less than compelling“.

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Marie Jolie
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-