“She closed the door
got my hand stuck to my surprise
she was laughing at rainbows end
was somewhere out of left field.

This broken chair has held up
the chaos of our steering hands.
now the clock has struck to twelve
the lights go down.

We shut our eyes and try
to see impossible things
it’s not a question of why
ee could never grow wings
I’m on a rocket to mars
I can’t see anything
I’m hoping one day you join.

So what if it’s your pride and joy?
Who else will know it?
We’re miles apart
and way too young to grow up
never in your wildest dreams
would I have spoken
with burning feet
we race into the open.

This crocked frame
has got me thinking
of your big heart
and how it’s sinking
I’ve come prepared
I’m not afraid of the dark

So tie the ends
and we’ll go crazy
just for one last time
it always happens differently
when I’m around.



We shut our eyes and try
to see impossible things
it’s not a question of why
we could never grow wings
I’m on a rocket to mars
I can’t see anything
I’m hoping one day you join.

So what if it’s your pride and joy?
Who else will know it?
We’re miles apart
and way too young to grow up
never in your wildest dreams
would I have spoken
with burning feet
we race into the open.

With burning feet we’ll run
and give into the open
I know nights like these we’ll see
and every kind of colour.

So what if it’s your pride and joy?
Who else will know it?
We’re miles apart
and way too young to grow up
never in your wildest dreams
would I have spoken
with burning feet
we race into the open”.

—————————————————-

Traduzione.

“Lei chiuse la porta
ed a sorpresa mi bloccò la mano
rideva alla fine dell’arcobaleno
dove non te lo saresti aspettato

Questa sedia zoppicante ha sostenuto
il caos delle nostre direzioni
l’orologio ha suonato le dodici
le luci si spengono

Chiudiamo gli occhi e cerchiamo
di vedere cose impossibili
non ce n’è motivo
non ci potranno mai crescere le ali
sono su un razzo per Marte
non riesco a vedere nulla
spero venga anche tu un giorno

E se tu ne vai gioiosamente fiera?
Chi altri lo saprà?
Siamo distanti miglia
e troppo giovani per crescere
nemmeno nei tuoi sogni più arditi
l’avrei detto
corriamo all’aperto
coi piedi in fiamme

Questa trave curva
mi fa pensare al tuo grande cuore
a come sta soccombendo
mi sono preparato
non ho paura del buio

Sistema le cose
e faremo l’ ultima follia
ogni volta è diverso
quando ci sono io

Chiudiamo gli occhi e cerchiamo
di vedere cose impossibili
non ce n’è motivo
non ci potranno mai crescere le ali
sono su un razzo per Marte
non riesco a vedere nulla
spero venga anche tu un giorno

E se tu ne vai gioiosamente fiera?
Chi altri lo saprà?
Siamo distanti miglia
e troppo giovani per crescere
nemmeno nei tuoi sogni più arditi
l’avrei detto
corriamo all’aperto
coi piedi in fiamme

Correremo a gara
coi piedi in fiamme
in notti come queste
ne vedremo di tutti i colori

E se tu ne vai gioiosamente fiera?
Chi altri lo saprà?
Siamo distanti miglia
e troppo giovani per crescere
nemmeno nei tuoi sogni più arditi
l’avrei detto
corriamo all’aperto
coi piedi in fiamme”.

(Traduzione a cura di Marie Jolie)

—————————————————-

Fairchild, Burning feet – 4:06
EP: Burning feet (2014)

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Marie Jolie
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])

—————————————————-