“Mi ricordo un pugno d’anni fa
per lavoro venni su a Milano
e qui dentro mi è rimasta un po’
ma che strano.

Frequentavo piazza Gramsci e lì
incontrai Teresa, e si capisce
con l’idea una volta
e poi la cosa finisce.

Ma finisce a cena con la pizza
a incrociare coi problemi il vino
e anche il Duomo allora
sembra un po’ piccolino.

E finisce che da una pensione
tu ti trasferisci e poi un mattino
ecco ti ritrovi
a far la spesa con Teresa.

Lei non piange fame quasi mai
sempre in tasca pronti due gettoni
e un pacchetto di sospiri
per i polmoni.

Io qui invece non ce la fò più
e poi questa neanche è casa mia
meno male manca un mese e poi
si va via.


Ma finisce che non parti più
non lo dici ma così è più vero
e anche il Duomo torna più imponente
e più austero.

Ma finisce che non parti più
che i tuoi sogni erano esagerati
che le sante guerre
le han rubate i crociati.

Mi ricordo un pugno d’anni fa
per lavoro venni su a Milano
e ci ho sempre visto pochi gatti
che strano.

E finisce che ti trovi al sole
con tuo figlio che segue un pallone
mentre sotto i baffi
il Duomo ride sornione.

E finisce che la vita è là
dove al tua mano si è posata
dove ti ritrovi a far la spesa
con Teresa.

Mi ricordo un pugno d’anni fa
per lavoro venni su a Milano
e mi dissero – brutta città –
ma che strano”.

—————————————————-

Stefano Rosso, Milano – 3:16
Album: Io e il sig. Rosso (1980)

Brano inserito nella rassegna I luoghi del cuore di InfinitiTesti.

Brano inserito nella rassegna Canzoni dedicate alle donne di InfinitiTesti.

Per altri testi, approfondimenti e commenti, guarda la discografia completa di Stefano Rosso.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-