—————————————————-

“Ai, ai, ai, Izaura
hoje eu não posso ficar
se eu cair em seus braços
não há desperta- dor
que me fa- ça acordar
(eu vou trabalhar)

O trabalho é um dever
todos devem respeitar
o Izaura me desculpe
no domingo eu vou voltar
seu carinho é muito bom
ninguém pode contestar

Se você quiser eu fico
mas vai me prejudicar
eu vou trabalhar”.

—————————————————-

Traduzione.


“Ai ai ai, Izaura
oggi non posso restare
se io cado tra le tue braccia
non esiste una sveglia
che possa svegliarmi
(vado a lavorare)

Il lavoro è un dovere
tutti devono rispettarlo
oh Izaura scusami
domenica torno
il tuo amore è molto buono
nessuno può negarlo

Se vuoi posso restare
ma mi danneggerebbe
vado a lavorare”.

(Traduzione a cura di Giuliano Lotti)

—————————————————-

João Gilberto, Izaura – 5:28
(Roberto Roberti, Herivelto Martins)
Album: João Gilberto (1973)

Brano inserito nella rassegna Canzoni dedicate alle donne di InfinitiTesti.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Giuliano Lotti
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-