“From a dense forest of tall dark pinewood
Mount Ida rises like an island
within a hidden cave
nymphs had kept a child
Hermaphroditus, son of gods
so afraid of their love.

As the dawn creeps up the sky
the hunter caught sight of a doe
in desire for conquest
he found himself, within a glade
he’d not beheld before.
Hermaphroditus:
“Where are you, my father?
Give wisdom to your son”
Narrator:
“Then he could go no farther
now lost, the boy was guided by the sun”

And as his strength began to fail
he saw a shimmering lake
a shadow in the dark green depths
disturbed the strange tranquility.
Salmacis:
“The waters are disturbed
some creature has been stirred”
Narrator:
“The waters are disturbed
the naiad queen Salmacis has been stirred”

As he rushed to quench his thirst
a fountain spring appeared before him
and as his heated breath
brushed through the cool mist
a liquid voice called
“Son of gods, drink from my spring”

The water tasted strangely sweet
behind him the voice called again
he turned and saw her
in a cloak of mist alone
and as he gazed
her eyes were filled
with the darkness of the lake
Salmacis:
“We shall be one
we shall be joined as one”
Narrator:
“She wanted them as one
yet he had no desire to be one”

Hermaphroditus:
“Away from me cold-blooded woman
your thirst is not mine”

Salmacis:
“Nothing will cause us to part
hear me, O God”

Unearthly calm descended from the sky
and then their flesh and bones
were strangely merged
forever to be joined as one.

The creature crawled into the lake
a fading voice was heard
“And I beg, yes I beg
that all who touch this spring
may share my fate”
Salmacis:
“We are the one
we are the one”
Narrator:
“The two are now made one
Demi-god and nymph are now made one”

Both had given everything they had
a lover’s dream had been fulfilled at last
forever still beneath the lake”.

—————————————————-

Traduzione.

“Da una densa foresta di alti e scuri pini
il Monte Ida sorge come un’isola
in una grotta nascosta
le ninfe hanno cresciuto un bambino
Ermafrodito, figlio di dei
molto spaventato dal loro amore.

Mentre l’alba avanzava lentamente nel cielo
il cacciatore vide le tracce di una cerva
desideroso di catturarla
si trovò in una radura
che non aveva mai visto prima.
Ermafrodito:
“Dove sei padre mio
da saggezza a tuo figlio”
Narratore:
“Poi non riuscì più a proseguire
perduto, il ragazzo venne guidato dal sole”

E quando le forze cominciarono a mancargli
vide un lago scintillante
un’ombra nella verde scura profondità
disturbò la misteriosa tranquillità.
Salmace:
“Le acque sono state mosse
una creatura è stata disturbata”.
Narratore:
“Le acque sono state mosse
la naiade regina Salmace è stata disturbata”

Quando egli corse a spegnere la sete
una sorgente zampillante gli apparve davanti
e quando il suo alito caldo
penetrò la nebbia fresca
una voce languida disse
“Figlio degli dei, bevi alla mia fonte”.

L’acqua era stranamente dolce
dietro di lui la voce parlò di nuovo
si voltò e la vide
vestita solo di un manto di nebbia
e mentre lui la fissava
gli occhi di lei si riempirono
dell’oscurità del lago
Salmace:
“Noi saremo una cosa sola
noi saremo uniti in una cosa sola
Narratore:
“Lei li voleva uniti in una cosa sola
benché lui non volesse”

Ermafrodito:
“Via da me donna dal sangue freddo
la tua sete non è la mia”

Salmace:
“Niente potrà separarci
uditemi, o Dei”

Una calma spettrale calò dal cielo
e le loro carni furono prodigiosamente unite
per sempre fuse in una cosa sola.

La creatura strisciò nel lago
una voce sempre più lontana
“E io invoco che chiunque
tocchi questa sorgente
condivida il mio fato”.
Salmace:
“Noi siamo una cosa sola
Noi siamo una cosa sola”
Narratore:
“I due ora sono uno
Il semidio e la ninfa sono ora divenuti uno”

Ciò che a entrambi era stato dato ora avevano
il sogno di un’innamorata
alla fine si era realizzato
per sempre in fondo al lago”.

(Traduzione a cura di Giuliano Lotti)

—————————————————-

Genesis, The fountain of Salmacis – 6:44
(Tony Banks, Peter Gabriel, Phil Collins, Anthony Phillips, Mike Rutherford)
Album: Nursery Cryme (1971)

Brano inserito nella rassegna Canzoni dedicate ai personaggi letterari o di fantasia di InfinitiTesti.

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa dei Genesis.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Riferimenti.

The Fountain of Salmacis narra la storia di Ermafrodito tramandataci da Ovidio. Secondo la mitologia greca, Ermafrodito nacque da una relazione clandestina tra Afrodite (Venere), sposa dell’orribile Efeso (Vulcano), e il dio Ermes (Mercurio). Per tenere segreto il tradimento il bambino venne affidato alle ninfe delle sorgenti, le naiadi, del Monte Ida. Cresciuto e divenuto un bellissimo adolescente, nel corso di un’esplorazione Ermafrodito si perse in un bosco. Giunto sulle rive di un piccolo lago, lo vide la naiade Salmace che se ne innamorò e cercò inutilmente di sedurlo. Pensando che la ninfa se ne fosse andata dopo che l’aveva respinta, Ermafrodito si spogliò ed entrò nell’acqua del lago. A quel punto Salmace chiese agli dei di potersi unire per sempre a quel giovane dio che aveva violato le sue acque. Il desiderio venne soddisfatto, e i loro corpi vennero fusi in un essere sia maschile che femminile. In cambio, venne soddisfatta anche la maledizione di Ermafrodito: chiunque si fosse immerso in quel lago avrebbe subito la sua sorte.

(Giuliano Lotti, 21 giugno 2014)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Giuliano Lotti
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-