—————————————————-

“Quanne la terra jèra arsa
e li cestièrne stavene vacànde
se uardàna ‘n gielu e se prejàvene
li Madonne cu lli Sande
e a chire se descèva: fa’ chjòve!
Ca l’acqua ca na ccàde ‘n gièlu resta
e quande cade ‘n derra defrèsca la terra.

Ma màje l’ime pajate nu’ a llu Patretèrne
a ssènde disce, allu paìse mia
se prejàva Sande Ronze
s’appeccàvene li cannèlu
se fascèva la novèna
po’ se uardàva ‘n gièlu
e a cure se descèva
fa’ chjòve, fa’ chjòve!
ca l’acqua ca na cade
ce jacqua da llu cièlu
po’ na nne cadeva
lu pòpulu se ‘ngazzava
e a Sande Ronze
pegghjàvene na saràga salata
la mettèvene ‘n mmocca
e a cure li descèvene
mu’ pigghja secca, Sande Ro!
vite cce ccosa vò disce
stà cu lli cestièrne vacànde.

Pigghja sècca Sande Ro’!
Pigghja sècca Sande Ro’!
Ma ce Ddìe na vvò
lu sande na ppòte!
E ppo’ se prejàvene Madonne
e sembe ‘n gièlu se uardàva
chjòve e cchjove, fasce l’acqua nova
la fasce a nzìdde a nzìdde
la Madonna de Francavidde.

La Madonna de Francavidde
La fascèva a nzìdde a nzìdde
ma ce prejàve la Madonna de la Fundana
la menàva chjàne chjàne
ma ce prejàve po’ l’Adduluràta
chire jèrne làcreme
te li menàva po’ a cannàte.

Ma l’acqua di Miss Italia costa cara
perché la Miss devono farla cazzeggiare.


Com’è bella questa pubblicità
piena di stupidità
per essere bella fuori
devi essere bella dentro
devi fare tanta… piripì, piripì, piripipì
anche l’acqua dei campioni
è bello Pierino, parla con l’uccellino!

Lui è un campione, tira calci al pallone!
Non gli bastano i milioni del pallone
anche quelli della sponsorizzazione!
Invece noi…
ne grattàme ‘n gape e descìme
oh Maria Mmaculàta
cumme cazze n’ime cumbenàte
jnd’a lla medòdda de la cape
e l’acqua can a cade ‘n gièlu resta…

—————————————————-

Traduzione.

“Quando la terra era arsa
e le cisterne erano vuote
si guardava il cielo e si pregavano
le Madonne e i Santi.
a loro si chiedeva di far piovere.
L’acqua che non cade in cielo resta
e quando cade rinfresca la terra.

Ma mai l’abbiamo pagata al Padreterno
al mio paese, si racconta
che si pregava Sant’Oronzo
si accendevano ceri
si faceva la novèna
poi si guardava il cielo
e al Santo si chiedeva
di far piovere
l’acqua che non cade…
se l’acqua dal cielo non cadeva
il popolo si adirava
e a Sant’Oronzo
prendevano una sarda salata
gliela mettevano in bocca
e gli dicevano
ora avrai sete, Sant’Oro’
così vedrai che vuol dire
stare con le cisterne vuote.

Avrai sete, Sant’Oro’!
Avrai sete, Sant’Oro’!
Ma se Dio non vuole
il Santo non può!
Poi si pregavano le Madonne
e sempre al cielo si guardava
piove, piove, cade l’acqua nuova
e cade a goccia a goccia
la Madonna di Francavilla.

La Madonna di Francavilla
la faceva cadere a stilla a stilla
se si pregava la Madonna della Fontana
l’acqua cadeva piano piano
se si pregava l’Addolorata
quelle erano lacrime
le mandava giù con abbondanza.

Ma l’acqua di Miss Italia costa cara
perché la Miss la devono far cazzeggiare.

Com’è bella questa pubblicità
piena di stupidità
che per essere bella fuori
devi essere bella dentro
devi fare tanta…piripì, piripì, piripipì
anche l’acqua dei campioni
è bello Pierino, parla con l’uccellino!

Lui è un campione, tira calci al pallone!
Non gli bastano i milioni del pallone
anche quelli della sponsorizzazione!
Invece noi…
ci grattiamo la testa e diciamo
oh, Maria Immacolata
come cacchjo hanno condizionato
il nostro modo di pensare
l’acqua che non cade…”

(Traduzione in italiano corrente inviata da Flavio Poltronieri)

—————————————————-

Tonino Zurlo, L’acqua – 5:35
Album: L’ulivo che canta (2012)

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Flavio Poltronieri
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-