“I hear some distant drumbeat
a heartbeat pulsing low
is it coming from within
a heartbeat I don’t know
a troubled heart knows no peace
a dark and poisoned pool
of liberty now lost
a pawn an oppressor’s tool

Oh my heart be strong
and guide when eyes grow dim
when ears grow deaf with empty words
when I know there’s life within

A gunfire shatters silence
where birds once sweetly sang
a mother cradles a child now dead
now death where life began

From the troubled heart of South Africa
Nicaragua’s festering sore
the turmoil on the streets of China
death crying out for more

A change is slow in coming
my eyes can scarcely see
the rays of hope come streaming
through the smoke of apathy

But oh my heart be strong
and guide when eyes grow dim
when ears grow deaf with empty words
when I know there’s life within


May the spirit never die
though a troubled heart feels pain
when the long winter is over
it will blossom once again”.

—————————————————-

Traduzione.

“Sento un qualche lontano battere di tamburi
un battito di cuore che pulsa debole
stanno arrivando insieme
un battito di cuore che non conosco
un cuore afflitto che non conosce pace
una scura e avvelenata pozza
di libertà adesso perduta
una pedina, uno strumento dell’oppressore

Oh cuore mio sii forte
e guida quando gli occhi si offuscano
quando le orecchie si assordano con parole vuote
quando so che c’è vita dietro

Uno sparo frantuma il silenzio
dove prima gli uccelli cantavano dolcemente
una madre culla un bambino morto
ora c’è la morte dove comincia la vita

Dal tormentato cuore del Sud Africa
piaga putrida del Nicaragua
il tumulto nelle strade della Cina
la morte sta gridando: ancora!

Un cambiamento è lento ad arrivare
i miei occhi possono vedere a stento
i raggi della speranza che stanno scorrendo
attraverso il fumo dell’apatia

Ma oh cuore mio sii forte
e guida quando gli occhi si offuscano
quando le orecchie si assordano con parole vuote
quando so che c’è vita dietro

Possa lo spirito non morire mai
nonostante il cuore afflitto senta dolore
quando il lungo inverno è finito
fiorirà un’altra volta”.

(Traduzione a cura di Flavio Poltronieri, pubblicata sul sito Canzoni contro la guerra)

—————————————————-

Loreena McKennitt, Breaking the silence – 6:23
(Loreena McKennitt)
Album: Parallel dreams (1989)

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Flavio Poltronieri
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-