—————————————————-

“Eu quero a sorte de um amor tranqüilo
com sabor de fruta mordida
nós na batida, no embalo da rede
matando a sede na saliva

Ser teu pão, ser tua comida
todo amor que houver nessa vida
e algum trocado pra dar garantia

E ser artista no nosso convívio
pelo inferno e céu de todo dia
pra poesia que a gente não vive
transformar o tédio em melodia

Ser teu pão, ser tua comida
todo amor que houver nessa vida
e algum veneno antimonotonia

E se eu achar a tua fonte escondida
te alcanço em cheio, o mel e a ferida
e o corpo inteiro como um furacão
boca, nuca, mão e a tua mente não


Ser teu pão, ser tua comida
todo amor que houver nessa vida
e algum remédio que me dê alegria”.

—————————————————-

Traduzione.

“Io vorrei la fortuna di un amore tranquillo
col sapore di frutta morsicata
noi nella lotta, nel dondolio dell’amaca (1)
spegnendo la sete nella saliva

Essere il tuo pane, il tuo cibo (2)
tutto l’amore che può esserci in questa vita
e qualche spicciolo per sicurezza

Ed essere l’artista nel nostro convivio
nell’inferno e nel cielo di tutti i giorni
per la poesia che la gente non vive
trasformare il tedio in melodia

Essere il tuo pane, il tuo cibo
tutto l’amore che può esserci in questa vita
e un qualche veleno antimonotonia

E se troverò la tua fonte nascosta
ti avvolgerò completamente, il miele e la ferita
e il corpo intero come un tornado
bocca, nuca, mano e la tua mente no

Essere il tuo pane, il tuo cibo
tutto l’amore che può esserci in questa vita
e qualcosa che mi dia allegria (3)

(Traduzione a cura di Giuliano Lotti)

—————————————————-

Note.

(1) Batida significa battere, percuotere; indica inoltre la cachaça insaporita con succo di frutta. In questo caso però ha il significato figurato di rapporto sessuale, come nella “lotta scivolosa e profonda” di Fabrizio De André in Dolcenera.

(2) “Essere il pane, il cibo” esprime efficacemente il desiderio di essere indispensabile a qualcuno, va però rilevato che “comida” (cibo) è il sostantivo del verbo “comer“, ossia “mangiare”, che ha un doppio significato come l’italiano “scopare”. Al contrario di quest’ultimo però, grevemente volgare, è un’espressione neutra, per cui dire voglio essere il tuo pasto, è un modo colloquiale ma non sguaiato per “voglio essere chi fa l’amore con te”.

(3) In portoghese remedio significa “medicina”. Può voler dire anche rimedio, soluzione, ma questi ultimi non paiono idonei a “dare allegria” quanto certi farmaci, che Cazuza non faceva mistero di apprezzare.

—————————————————-

Barão Vermelho, Todo amor que houver nessa vida – 2:30
(Roberto Frejat, Cazuza)
Album: Barão Vermelho (1982)

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Giuliano Lotti
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-