“Disparo contra o sol
sou forte, sou por acaso
minha metralhadora cheia de mágoas
eu sou um cara
cansado de correr
na direção contrária
sem pódio de chegada ou beijo de namorada
eu sou mais um cara

Mas se você achar
que eu tô derrotado
saiba que ainda estão rolando os dados
porque o tempo, o tempo não para

Dias sim, dias não
eu vou sobrevivendo sem um arranhão
da caridade de quem me detesta

A tua piscina tá cheia de ratos
tuas ideias não correspondem aos fatos
o tempo não para

Eu vejo o futuro repetir o passado
eu vejo um museu de grandes novidades
o tempo não para
não para, não, não para

Eu não tenho data pra comemorar
às vezes os meus dias são de par em par
procurando agulha num palheiro


Nas noites de frio é melhor nem nascer
nas de calor, se escolhe: é matar ou morrer
e assim nos tornamos brasileiros
te chamam de ladrão, de bicha, maconheiro
transformam o país inteiro num puteiro
pois assim se ganha mais dinheiro

A tua piscina tá cheia de ratos
tuas ideias não correspondem aos fatos
o tempo não para

Eu vejo o futuro repetir o passado
eu vejo um museu de grandes novidades
o tempo não para
não para, não, não para

Dias sim, dias não
eu vou sobrevivendo sem um arranhão
da caridade de quem me detesta

A tua piscina tá cheia de ratos
tuas ideias não correspondem aos fatos
o tempo não para

Eu vejo o futuro repetir o passado
eu vejo um museu de grandes novidades
o tempo não para
não para, não, não para”.

—————————————————-

Traduzione.

“Sparo al sole
sono forte, sono per caso
la mia mitragliatrice è carica di ferite
io sono uno
che è stanco di correre
in direzione contraria
senza un podio all’arrivo
o un bacio della mia donna
io sono uno in più

Ma se tu pensi
che io sia sconfitto
sappi che ancora stanno rotolando i dadi
perché il tempo, il tempo non si ferma

Giorni sì, giorni no
io sto sopravvivendo senza un graffio
della carità di chi mi detesta

La tua piscina è piena di ratti
le tue idee non corrispondono ai fatti
il tempo non si ferma

Vedo il futuro ripetere il passato
vedo un museo di grandi novità
il tempo non si ferma
non si ferma, no, non si ferma

Io non ho date da commemorare
a volte i miei giorni sono scardinati
spesi a cercare un ago in un pagliaio

Nelle notti di freddo è meglio non nascere
in quelle calde, scegli: uccidere o morire
e così diventiamo brasiliani
ti danno del ladro, del frocio, del drogato
trasformano l’intero paese in un puttanaio
perché così si guadagna più denaro

La tua piscina è piena di ratti
le tue idee non corrispondono ai fatti
il tempo non si ferma

Vedo il futuro ripetere il passato
vedo un museo di grandi novità
il tempo non si ferma
non si ferma, no, non si ferma

Giorni sì, giorni no
Io sto sopravvivendo senza un graffio
della carità di chi mi detesta

La tua piscina è piena di ratti
le tue idee non corrispondono ai fatti
il tempo non si ferma

Vedo il futuro ripetere il passato
vedo un museo di grandi novità
il tempo non si ferma
non si ferma, no, non si ferma”.

(Traduzione a cura di Giuliano Lotti)

—————————————————-

Cazuza, O tempo não para – 2:30
Album: O tempo não para (1988)

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Giuliano Lotti
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-