—————————————————-

“Estátuas e cofres e paredes pintadas
ninguém sabe o que aconteceu
ela se jogou da janela do quinto andar
nada é fácil de entender

Dorme agora
é só o vento lá fora

Quero colo! Vou fugir de casa
posso dormir aqui com vocês?
Estou com medo, tive um pesadelo
só vou voltar depois das três

Meu filho vai ter nome de santo
quero o nome mais bonito

É preciso amar as pessoas
como se não houvesse amanhã
porque se você parar pra pensar
na verdade não há


Me diz, por que que o céu é azul?
Explica a grande fúria do mundo
são meus filhos
que tomam conta de mim

Eu moro com a minha mãe
mas meu pai vem me visitar
eu moro na rua, não tenho ninguém
eu moro em qualquer lugar

Já morei em tanta casa
que nem me lembro mais
eu moro com os meus pais

É preciso amar as pessoas
como se não houvesse amanhã
porque se você parar pra pensar
na verdade não há

Sou uma gota d’água
sou um grão de areia
você me diz que seus pais não te entendem
mas você não entende seus pais

Você culpa seus pais
por tudo, isso é absurdo
são crianças como você
o que você vai ser
quando você crescer”.

—————————————————-

Traduzione.

“Statue e casseforti e pareti affrescate
nessuno sa cos’è successo
lei si è buttata dalla finestra al quinto piano
niente è facile da capire

Dormi adesso
c’è solo vento là fuori

Voglio un abbraccio! Fuggirò di casa
posso dormire qui con te?
Ho paura, ho avuto un incubo
ritornerò solo dopo le tre

Mio figlio avrà il nome di un santo
voglio il nome più bello

È necessario amare le persone
come se non ci fosse un domani
perché se ti fermi e ci pensi
in effetti non c’è

Dimmi, perché il cielo è azzurro?
Spiegami la grande furia del mondo
sono i miei figli
che si prendono cura di me

Io abito con mia madre
ma mio padre viene a trovarmi
io vivo per strada, non ho nessuno
io abito in qualsiasi posto

Ho già abitato in tante case
che nemmeno mi ricordo
io vivo con i miei

È necessario amare le persone
come se non ci fosse un domani
perché se ti fermi a pensare
in effetti non ci sarà

Sono una goccia d’acqua
sono un granello di sabbia
tu mi dici che i tuoi non ti capiscono
ma tu non capisci loro

Tu incolpi i tuoi di tutto
questo è assurdo
sono ragazzi come te
ciò tu sarai
quando tu crescerai”.

(Traduzione a cura di Giuliano Lotti)

—————————————————-

Legião Urbana, Pais e filhos – 2:57
(Legião Urbana)
Album: As quatro estações (1989)

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Riferimenti.

Con oltre un milione e settecento mila copie vendute, l’album As Quatro Estações è il disco di maggior successo della Legião Urbana e quello considerato il migliore dallo stesso Renato Russo, leader della band.

(Giuliano Lotti, 7 luglio 2014)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Giuliano Lotti
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-