—————————————————-

“Canta Marika canta
che da domani tornano le stelle
canta noi siamo il sangue
che scorre nella tua pelle
canta non ti fermare
non ti voltare gira tra la gente
siamo nelle tue mani
un vento sale un vento scende
dietro è il domani
domani è il presente

Canta Marika canta
come sei bella l’ora del destino
ora che stringi la dinamite
come un figlio in seno
canta Marika canta
nel buio della storia
lucciola che si accende
sul far della sera
canta Marika la nostra memoria

– Non vedrò più la mia casa
illuminata dalle stelle
il sorriso di mio padre
e quello delle mie sorelle
non vedrò più l’uomo
che mi nascondeva dentro il cuore
l’ora dell’amore l’ora dell’amore
non vedrò com’è il vestito
che si comprerà mia figlia
la preghiera della notte
intorno al fuoco di famiglia
non vedrò più l’uomo
che mi seminava dentro il cuore
l’ora dell’amore l’ora dell’amore

Canta Marika canta
siamo i tuoi occhi
siamo il tuo sorriso
canta che Dio ti guarda
che anche sulla terra c’è il paradiso
stringiti forte il fiore
che porti sotto il vestito nero
volano duri petali
per ricoprire il mondo intero
non la tua terra
non il nostro cielo

Non vedrò più la mia terra
non vedrò i colori del mio cielo
l’albero che mi chiamava
sulla via di scuola e rispondevo
il quaderno delle cose
quelle che scrivevo a me sola
vola il tempo vola
io non ero sola

Ho imparato l’odio
come fosse l’ultima preghiera
rabbia si è fatta rabbia
tutto l’amore che c’era
ho paura di morire
ho paura di morire ora
finché il tempo vola
finché sono sola –

Canta Marika canta la vita
è semplice come un bambino
e arriva l’alba di un nuovo mattino
dove mangeremo pane
così tanto dolce
che saprà di miele
senza vuotare mai un giorno il bicchiere
senza più sentire in cielo
quei lampi e quei tuoni

Canta Marika canta
per la tua terra
per la tua gente
perché sorgeranno case
dove non c’era niente
perché giocheremo in cerchio
intrecciando le dita
e potremo finalmente
aspettare la vita

Canta Marika canta nel tempo che vola”.

—————————————————-

Roberto Vecchioni, Marika – 3:40
(Roberto Vecchioni)
Album: Rotary Club of Malindi (2004)

Brano inserito nella rassegna Canzoni dedicate alle donne di InfinitiTesti.

Per altri testi, approfondimenti e commenti, guarda la discografia completa di Roberto Vecchioni.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

“«Canta, Marika, canta, come sei bella l’ora del destino / ora che stringi la dinamite come un figlio in seno… Ho imparato l’odio come se fosse l’ultima preghiera / rabbia s’è fatta rabbia tutto l’amore che c’era». Così, nel nuovo album Rotary Club of Malindi canta Roberto Vecchioni in Marika, il nome di una terrorista che sta per compiere un attentato suicida, combattuta fra la causa, l’incitamento dei compagni da un lato e l’amore per la vita e la famiglia e la paura di morire dall’altro. Una canzone che farà discutere perché totalmente centrata sulla protagonista e sulla sua fede senza una parola per chi di quella violenza sarà vittima. «Alt – replica Roberto Vecchioni -. Non credo che la mia storia personale e politica possa far sospettare simpatie per i terroristi. Ho semplicemente voluto cantare, in un disco non politico, una situazione personale di conflitto». «Marika» tuttavia è stata l’unica canzone del disco in cui c’è stato conflitto fra Vecchioni e il suo produttore Mauro Pagani. «In effetti – spiega il cantautore – io volevo che Marika rinunciasse al suo gesto. Pagani era dell’idea che fosse un finale poco credibile, così l’epilogo rimane nel vago»”.

(Mario Luzzatto Fegiz, Vecchioni, nuovo disco: brano su una kamikaze, Corriere della Sera, 6 febbraio 2004, pag. 38).

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arianna Russo
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-