“Dunque quel giorno
la catturai al volo
discendente dall’alto
come un soffio ultraterreno
e mi circonfuse
di luce in un baleno
come un santo Dio santo
ma dalla testa al suolo

E mi sembrava di sublimare
o almeno di uscirmene
fuori dal normale
era davvero come dileguare
collegai la spina
e tutto diventò speciale

Ero dentro la mia realtà
con un senso eccitato
di morbida libertà
ero dentro la mia realtà
e la vita nei pressi
era solamente un’entità

Dunque quel giorno
mi detti da fare
sentivo che dovevo
meritare quel dono
scrissi e riscrissi
mirando all’unisono
che mi intonasse
con il tremito sonoro

che mi faceva come sublimare
o almeno uscire fuori
dal normale che era
davvero come un tintinnare
di scosse gradite
e dal ritmo un po’ speciale

Ero dentro la mia realtà
con un senso eccitato
di morbida libertà
ero dentro la mia realtà
e la vita nei pressi
era solamente un’entità
un’entità
un’ entità….


Il giorno seguente
non mi piaceva niente
tranne una frase
giocosa ed eloquente
diceva – Il lavoro debilita l’uomo –
il lavoro debilita l’uomo”.

—————————————————-

Marlene Kuntz, Primo maggio – 4:17
Album: Che cosa vedi (2000)

Brano inserito nella rassegna Those were days. Le canzoni dedicate alle date di InfinitiTesti.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arianna Russo
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-