“Lei viene da una valle
che a maggio cambia in neve
son fiori che in ottobre
a Edith danno frutti
d’estate lei va in alto
lavora in un rifugio
son giorni messi in fila
nel regno dei dirupi

Lei vive quando è stanca
d’inverno sta a Berlino
frequenta
Edith porta del vino
tu porgile un sorriso
e se il viso tuo le piace
aspettala in segreto
quando la notte tace

Aspettala di fuori
nel silenzio delle stelle
aspetta che la luna
accarezzi la sua pelle
aspetta che sia il brivido
di nuvole corsare
a rendere vere immagini
di Edith che compare

Ascolta l’incantesimo
di una donna per la quale
tu pregherai che l’alba
sia lontana come il mare
perché Edith conosce
la leggenda di quel Dio
che venne sulla terra
e a nessuno disse addio”.

—————————————————-

Nomadi, Edith – 3:33
(Cornella, Mauro Fumai)
Album: Ci penserà poi il computer (1985)


Brano inserito nella rassegna Canzoni dedicate alle donne di InfinitiTesti.

Per altri testi, approfondimenti e commenti, guarda la discografia completa dei Nomadi.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini e Arianna Russo
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-