“La luce incerta della sera
getta fantasmi ed ombre
sulla tua finestra
non pensi o non vorresti più pensare
bambine in fiore con sorrisi ambigui
che lungo i colli si faranno cupi
rincasano veloci per mangiare

E tu che hai già
conosciuto questo gioco
non sai più com’era
in quel passato
non sai se sorridere od urlare

Non sei più bella come un tempo
quando cercò il tuo corpo
quello di un compagno
dimmi se fu paura o fu piacere
ma adesso senti
il tempo che ti abbraccia
come un qualcosa che ti segna in faccia
che non si vede ma che sai d’avere

È come quel male
a cui non si dà il nome
un’ossessione circolare
fra la volontà ed il non potere

Brandelli di canzoni
frasi e televisioni
parlano dalle finestre aperte
in un telegiornale qualcuno
il bene o il male
denuncia auspica avverte
frasi del quotidiano
ti sfiorano pian piano
ed entrano senza toccarti
s’infilano negli angoli della tua casa
suoni che tu non sai

Un uomo in canottiera
dietro ad una ringhiera
innaffia dei fiori cittadini
un grido e un pianto acuto
già spenti in un minuto
segnalano tragedie di bambini
odori di frittate e minestre
riscaldate combattono
lo smog di un diesel
un fuoristrada assurdo
che romba per partire e non va mai

E tu sei sola sola sola sola
ti senti sola sola sola
sola e pensi a un figlio
temuto che ora non hai
ma dura un attimo
quel tuo pensiero
atomo incerto
in mezzo al falso e al vero
per lasciar posto ai giorni che vivrai

Niente se e forse
fra le occasioni avute e perse
restano solo ore scomparse
di certo hai solo quello che farai

La luce incerta della sera
fonde col buio che entra
e presto si confonde tutto
come a chi guarda senza un fuoco
la luce accendi
e in viso si disegna
forse un sorriso che le labbra spiega
come se fosse stato
tutto un gioco

Fa niente
danno in TV
un programma intelligente
ci vuole un tè aromatico e bollente
e poi che il sonno arrivi
a poco a poco”.

—————————————————-

Francesco Guccini, Canzone per Anna – 5:06
(Francesco Guccini)
Album: Quelli che non (1990)

Brano inserito nella rassegna Canzoni dedicate alle donne di InfinitiTesti.

Per altri testi, approfondimenti e commenti, guarda la discografia completa di Francesco Guccini.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arianna Russo
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-