—————————————————-

“10.15 Saturday night
and the tap drips
under the strip light
and I’m sitting
in the kitchen sink
and the tap drips
drip drip drip drip
drip drip drip drip

Waiting
for the telephone to ring
and I’m wondering
where she’s been
and I’m crying
for yesterday
and the tap drips
drip drip drip drip
drip drip drip drip

It’s always the same”.

—————————————————-

Traduzione.



Sabato sera, ore 10:15
il rubinetto gocciola
sotto la luce al neon
io sto seduto
sul lavello della cucina
e il rubinetto gocciola
goccia goccia goccia goccia
goccia goccia goccia goccia

Aspetto
che il telefono suoni
domandandomi
dove sia lei
e sto piangendo
da ieri
il rubinetto gocciola
goccia goccia goccia goccia
goccia goccia goccia goccia

Sempre nello stesso modo”.

(Traduzione a cura di Arianna Russo)

—————————————————-

The Cure, 10:15 Saturday night – 3:42
(Robert Smith, Michael Dempsey, Lol Tolhurst)
Album: Three Imaginary Boys (1979)
Singolo: “Killing an Arab / 10:15 Saturday Night” (1978)
Singolo: “10:15 Saturday Night / Accuracy” (1980, Francia)
Singolo: “10:15 Saturday Night / Foxy lady” (1980)

Brano inserito nella rassegna Eight days a week. Le canzoni dedicate ai giorni della settimana di InfinitiTesti.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

10:15 Saturday Night è un brano musicale del gruppo post-punk britannico The Cure. La traccia venne pubblicata come B-side del loro singolo Killing an Arab, ed è la traccia d’apertura dell’album Three Imaginary Boys. Il brano venne anche pubblicato come singolo esclusivamente per il mercato francese (B-side: Accuracy).
Secondo quanto scritto nel booklet della Deluxe Edition di Three Imaginary Boys, il demo della canzone era compreso nel provino degli Easy Cure che il produttore Chris Parry ascoltò nel 1978 mentre era in cerca di una nuova band da mettere sotto contratto con la Fiction Records. La traccia venne composta da Robert Smith all’età di sedici anni mentre se ne stava seduto nella cucina dei genitori sentendosi “assolutamente depresso” mentre osservava il rubinetto del lavandino che gocciolava, bevendo birra fatta in casa dal padre”.

(Wikipedia, voce 10:15 Saturday Night)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arianna Russo
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-