—————————————————-

“What you want
baby, I got what you need
do you know I got it?
All I’m askin’
is for a little respect
when you come home (just a little bit)
hey baby (just a little bit)
when you get home (just a little bit)
mister (just a little bit)

I ain’t gonna do you wrong
while you’re gone
ain’t gonna do you wrong
‘cause I don’t wanna
all I’m askin’
is for a little respect
when you come home (just a little bit)
baby (just a little bit)
when you get home (just a little bit)
yeah (just a little bit)

I’m about to give you all of my money
and all I’m askin’ in return, honey
is to give me my profits
when you get home (just a, just a, just a, just a)
yeah baby (just a, just a, just a, just a)
when you get home (just a little bit)
yeah (just a little bit)

Your kisses sweeter than honey
and guess what?
So is my money
all I want you to do for me
is give it to me when you get home
yeah baby, whip it to me
(respect, just a little bit)
when you get home, now (just a little bit)

R-E-S-P-E-C-T
Find out what it means to me
R-E-S-P-E-C-T
Take care, TCB


Oh (sock it to me, sock it to me
sock it to me, sock it to me)
a little respect (sock it to me, sock it to me
sock it to me, sock it to me)
whoa, babe (just a little bit)
a little respect (just a little bit)
I get tired (just a little bit)
keep on tryin’ (just a little bit)
you’re runnin’ out of foolin’ (just a little bit)
and I ain’t lyin’ (just a little bit)
(re, re, re, re) ‘spect
when you come home (re, re, re ,re)
or you might walk in (respect, just a little bit)
and find out I’m gone (just a little bit)
I got to have (just a little bit)
a little respect (just a little bit)”.

—————————————————-

Traduzione.

“Cos’è che vuoi
tesoro, ho io quello che ti serve
lo sai che io ce l’ho?
Tutto ciò che chiedo
è un po’ di rispetto
quando arrivi a casa (soltanto un po’)
hey tesoro (soltanto un po’)
quando torni a casa (soltanto un po’)
maritino (soltanto un po’)

Non ho intenzione di farti un torto
mentre non ci sei
non ho intenzione di farti un torto
perché non voglio
tutto ciò che chiedo
è un po’ di rispetto
quando arrivi a casa (soltanto un po’)
ehi baby (soltanto un po’)
quando torni a casa (soltanto un po’)
sì (soltanto un po’)

Sto per darti tutti i miei soldi
e tutto ciò che sto chiedendo in cambio
dolcezza è qualcosa in cambio
quando arrivi a casa (soltanto, soltanto un po’)
ehi baby (solo, solo, solo un po’)
quando torni a casa (soltanto un po’)
sì (soltanto un po’)

I tuoi baci dolci più del miele
e indovina? Anche i miei soldi
tutto quello che devi fare
è dimostrarmelo quando torni a casa
si tesoro, sbattimelo addosso
(il rispetto, soltanto un po’)
quando arrivi a casa (soltanto un po’)

R-I-S-P-E-T-T-O
scopri cosa significa per me
R-I-S-P-E-T-T-O
prenditi cura del tuo business (*)

Oh (colpiscimi, colpiscimi, colpiscimi)
un po’ di rispetto (colpiscimi
colpiscimi, colpiscimi)
basta! tesoro (soltanto un po’)
un po’ di rispetto (soltanto un po’)
mi sono stufata (soltanto un po’)
di continuare a provare (soltanto un po’)
finiscila di prendermi in giro (soltanto un po’)
e non sto mentendo
rispetto, quando tu tornerai a casa
o starai per arrivare
scoprirai che sono andata via (soltanto un po’)
devo avere solo un po’ di rispetto (soltanto un po’)”.

(Traduzione a cura di Arianna Russo)

—————————————————-

Note.

TCB: era un acronimo slangy usato al momento per Take Care of Business. Apparentemente le Temptations hanno pubblicato un album all’incirca nello stesso periodo chiamato TCB – Takin ‘Care Of Business.

—————————————————-

Aretha Franklin, Respect – 2:29
(Otis Redding)
Album: I never loved a man the way I love you (1967)
Singolo: “Respect / Dr. Feelgood” (1967)

Cover dell’omonimo brano di Otis Redding (1965).

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

Respect (in inglese “rispetto”) è una canzone incisa nel 1965 dal cantante statunitense Otis Redding, che verrà ripresa nel 1967 da Aretha Franklin diventando uno dei suoi più grandi successi. Nel testo originale di Otis Redding il punto di vista è quello di un uomo che chiede alla propria compagna di essere rispettato e considerato; nella versione di Aretha Franklin i generi vengono scambiati. Nel 1967 negli Stati Uniti i movimenti femministi e per l’abolizione delle ancora presenti forme di apartheid a danno della minoranza afroamericana sono in piena affermazione; la versione della Franklin diventa un inno di questi movimenti, la richiesta di “rispetto” contenuta nella canzone viene allargata all’intera società statunitense. La canzone è oggi considerata tra le migliori dell’era del rock and roll e la versione di Aretha è alla quinta posizione nella classifica della rivista Rolling Stone delle 500 migliori canzoni di tutti i tempi. Con questo risultato, la regina del Soul è la prima donna a comparire nella lista.
Otis Redding scrisse e incise Respect come pezzo blues mentre concludeva la preparazione del suo terzo album Otis Blue: Otis Redding Sings Soul. L’album, pubblicato nell’estate del 1965, ebbe un buon successo di vendite raggiungendo il quinto posto nella classifica di vendita di Billboard dedicata alla musica nera; riuscì anche ad acquisire una buona popolarità anche oltre la cerchia degli estimatori del R&B e del blues.
Fu il produttore Jerry Wexler a intuire il potenziale successo della canzone oltre la cerchia del pubblico R&B e a proporla a Aretha Franklin. Il giorno di San Valentino del 1967 Aretha Franklin incise la sua versione, accompagnata ai cori dalle sorelle Carolyn e Erma. Nella versione della Franklin, vennero aggiunti all’originale una nuova parte e l’intervento del sax tenore di King Curtis. Il brano venne incluso nell’album di debutto di Aretha Franklin I Never Loved a Man the Way I Love You.
Il successo della versione della Franklin fu persino maggiore dell’originale – due settimane in testa alla classifica generale australiana ed americana di vendita Billboard Hot 100 e otto settimane in testa alla classifica di vendita di Billboard dedicata alla musica nera. Ebbe inoltre successo in Canada con la seconda posizione e nel Regno Unito, raggiungendo la decima posizione e facendo guadagnare alla Franklin una visibilità internazionale. In Italia raggiunse il settimo posto nella classifica di vendita dei 45 giri. La settima posizione la raggiunse anche in Olanda. Il singolo vinse il Grammy Award for Best R&B Performance ed il Grammy Award for Best Female R&B Vocal Performance 1968 e venne premiato con il Grammy Hall of Fame Award 1998. Anche Redding fu impressionato dal successo, durante la sua performance al Monterey Pop Festival dell’estate del 1967 presentò Respect come “una canzone che mi è stata rubata da una ragazza””.

(Wikipedia, voce Respect)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-