—————————————————-

“Non rien de rien
non je ne regrette rien
ni le bien qu’on m’a fait
ni le mal tout ça m’est bien égal

Non rien de rien
non je ne regrette rien
c’est payé, balayé, oublié
je me fous du passé

Avec mes souvenirs
j’ai allumé le feu
mes chagrins, mes plaisirs
je n’ai plus besoin d’eux

Balayés les amours
avec leurs trémolos
balayés pour toujours
je repars à zéro

Non rien de rien
non je ne regrette rien
ni le bien qu’on m’a fait
ni le mal tout ça m’est bien égal


Non rien de rien
non je ne regrette rien
car ma vie, car mes joies
aujourd’hui, ça commence avec toi”.

—————————————————-

Traduzione.

“No niente di niente
no non rimpiango niente
né il bene che mi hanno fatto
né il male, fa lo stesso

No niente di niente
no non rimpiango niente
ho pagato per tutto
è tutto cancellato dimenticato
me ne frego del passato

Con i miei ricordi
ho acceso un fuoco
dispiaceri e piaceri
non mi servono più

Cancellati gli amori
e tutte le incertezze
cancellati per sempre
riparto da zero

No niente di niente
no non rimpiango niente
né il bene che mi hanno fatto
né il male, fa lo stesso

No niente di niente
no non rimpiango niente
perché la mia vita
e le mie gioie
oggi ricominciano con te”.

(Traduzione a cura di Arianna Russo)

—————————————————-

Édith Piaf, Non, je ne regrette rien – 2:26
(Charles Dumont, Michel Vaucaire)
Album: Olympia 1961 – Non, Je Ne Regrette Rien – Vol. 4 (1961, live)
Singolo: “Non, je ne regrette rien / Les mots d’amour / Jérusalem” (1960, Francia)
Singolo: “Non, je ne regrette rien / Jérusalem” (1961, Germania)
EP: “Non, je ne regrette rien / Les mots d’amour / Toujours Aimer / Mon Vieux Lucien” (1961, Francia)

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Cover.

1. MilvaNulla rimpiangerò (1961, in italiano, testo)

—————————————————-

Citazioni.

Non, je ne regrette rien (in francese “No, non rimpiango niente”) è una canzone del 1956 composta da Charles Dumont con parole di Michel Vaucaire. Divenne celebre nell’interpretazione di Édith Piaf che la registrò la prima volta nel 1960 e nello stesso anno fu presentata all’Olympia come la canzone di congedo dalla musica della Mome in attesa di guarire. La canzone si può considerare il simbolo della vita tragica di questa cantante, che dopo i problemi di salute legati anche all’uso di droghe aveva promesso al mondo intero di ripartire da zero senza guardare al passato. Tale promessa fu bruscamente troncata, in quanto scomparve tre anni dopo (1963). Il singolo raggiunge la prima posizione in Francia nel 1961 per 18 settimane e nei Paesi Bassi per cinque settimane.
La Piaf dedicò il brano alla Legione Straniera. Infatti, all’epoca la Francia era impegnata nella guerra d’Algeria, e la legione che aveva seguito il colpo di stato dei Generali del 23 aprile 1961 contro il governo civile algerino la adottò al termine del golpe: i comandanti del 1° REP (Reggimento Paracadutisti Stranieri) furono arrestati e processati, ma gli ufficiali non coinvolti, i caporali e i legionari furono semplicemente riassegnati ad altri corpi; quando uscirono dalle caserme si misero a cantare la canzone, che da allora è diventata parte integrante del retaggio della Legione Straniera”.

(Wikipedia, voce Non, je ne regrette rien)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arianna Russo
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-