—————————————————-

“Some velvet mornin’ when I’m straight
I’m gonna open up your gate
and maybe tell you ‘bout Phaedra
and how she gave me life
and how she made it end
some velvet mornin’ when I’m straight

Flowers growing on a hill
dragonflies and daffodils
Learn from us very much
look at us but do not touch
Phaedra is my name

Some velvet mornin’ when I’m straight
I’m gonna open up your gate
and maybe tell you ‘bout Phaedra
and how she gave me life
and how she made it end
some velvet mornin’ when I’m straight

Flowers are the things we know
secrets are the things we grow
learn from us very much
look at us but do not touch
Phaedra is my name

Some velvet mornin’ when I’m straight
flowers growing on a hill
I’m gonna open up your gate
dragonflies and daffodils
and maybe tell you ‘bout Phaedra
learn from us very much
and how she gave me life
look at us but do not touch


And how she made it end”.

—————————————————-

Traduzione.

“In una dolce mattina mi deciderò
e aprirò il cancello per venire da te
per parlarti di Phaedra (*)
di come mi ha dato la vita
e di come l’ha fatta finire
in una dolce mattina mi deciderò

I fiori crescono in una collina
libellule e giunchiglie
imparate molto da noi
potete guardarci ma non toccarci
Phaedra è il mio nome

In una dolce mattina mi deciderò
e aprirò il cancello per venire da te
per parlarti di Phaedra
di come mi ha dato la vita
e di come l’ha fatta finire
in una dolce mattina mi decideró

I fiori sono ciò che conosciamo
ma segreti sono ciò che facciamo crescere
imparate molto da noi
potete guardarci ma non toccarci
Phaedra è il mio nome

In una dolce mattine mi deciderò
e aprirò il cancello per venire da te
per parlarti di Phaedra
di come mi ha dato la vita
e di come l’ha fatta finire
in una dolce mattina mi deciderò

E di come l’ha fatta finire”.

(Traduzione a cura di Sara Lebowsky e Francesca Crisci)

—————————————————-

Note.

(*) Phaedra, in italiano Fedra, è una figura mitologica greca. Il mito di Fedra e Ippolito è narrato nella tragedia Ippolito di Euripide e, nel mondo latino, nella tragedia Phaedra di Seneca.

—————————————————-

Nancy Sinatra and Lee Hazlewood, Some velvet morning – 3:45
(Lee Hazlewood)
Album: Movin’ with Nancy (1968)
Singolo: “Some velvet morning / Oh lonesome me” (1967)
Singolo: “Some velvet morning / Things” (1968, Francia)

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

Some Velvet Morning è una canzone scritta da Lee Hazlewood ed originariamente incisa (nel 1967) dallo stesso Hazlewood in coppia con Nancy Sinatra. Il testo, come spesso accade nella musica psichedelica, è abbastanza oscuro’: rifacendosi a temi mitologici, viene descritta una donna misteriosa (Phaedra) che educa all’amore il protagonista e narratore, il tutto in atmosfere eteree e immerse in una natura fantastica. Una possibile interpretazione del testo è che le parti, femminile e maschile, siano la vera differenza fra uomo e donna. Di conseguenza la donna, anche nella sfera sessuale, ha conoscenze che le fanno portare il rispetto dell’uomo. Altre interpretazioni spiegano che le due parti rappresentino allegoricamente la natura e l’uomo”.

(Wikipedia, voce Some Velvet Morning)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-