—————————————————-

“Sunday, Sunday, here again in tidy attire
you read the color supplement, the TV guide
you dream of protein on a plate
regret you left it quite so late
to gather the family round the table
to eat enough to sleep
oh, the Sunday sleep

Sunday, Sunday here again, a walk in the park
you meet an old soldier and talk of the past
he fought for us in two world wars
and says the England he knew is no more
he sings the Songs of Praise every week
but always falls asleep
for the Sunday sleep

You dream of protein on a plate
regret you left it quite so late
to gather the family round the table
to eat enough to sleep
and Mother’s Pride is your epithet
that extra slice you will soon regret
so going out is your best bet
then bingo yourself to sleep
oh, the Sunday sleep”.

—————————————————-

Traduzione.


“Domenica, domenica
di nuovo vestito per la festa
leggi il supplemento a colori, la guida TV
sogni la carne nel piatto
ti penti di aver fatto così tardi
per riunire la famiglia intorno al tavolo
e mangiare abbastanza per dormire
oh, il pisolino domenicale

Domenica, domenica
di nuovo una passeggiata nel parco
incontri un veterano e parli del passato
ha combattuto due guerre mondiali
e dice che non c’è più l’Inghilterra di una volta
canta Songs of Praise ogni settimana (*)
ma si addormenta ogni volta
per il pisolino domenicale

Sogni la carne nel piatto
ti penti di aver fatto così tardi
per riunire la famiglia intorno al tavolo
e mangiare abbastanza per dormire
e il tuo soprannome è Mother’s Pride (**)
quella fetta in più che presto rimpiangerai
quindi uscire è la cosa migliore da fare
poi giocare a tombola fino ad appisolarsi
oh, il pisolino domenicale”.

(Traduzione a cura di Peppo Anselmi)

—————————————————-

Note.

(*) Songs of Praise è un programma televisivo della BBC incentrato sugli inni religiosi cristiani in onda dal 1961.

(**) Mother’s Pride è una marca di pane fra le più vendute in Inghilterra.

—————————————————-

Blur, Sunday Sunday – 2:36
(Damon Albarn, Graham Coxon, Alex James, Dave Rowntree)
Album: Modern life is rubbish (1993)
Singolo: “Sunday Sunday / Tell me, tell me” (1993)

Brano inserito nella rassegna Eight days a week. Le canzoni dedicate ai giorni della settimana di InfinitiTesti.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Track listing.

7″ (1993)

1. “Sunday Sunday” – 2:37
2. “Tell Me, Tell Me” (feat. Seymour) – 3:37

12″ (1993)

1. “Sunday Sunday” – 2:37
2. “Long Legged” (feat. Seymour) – 2:23
3. “Mixed Up” (feat. Seymour) – 3:01

CD1 (Blur feat. Seymour) (1993)

1. “Sunday Sunday” – 2:37
2. “Dizzy” (feat. Seymour) – 3:24
3. “Fried” (feat. Seymour) – 2:34
4. “Shimmer” (feat. Seymour) – 4:40

CD2 (The Popular Community Song CD) (1993)

1. “Sunday Sunday” – 2:37
2. “Daisy Bell” – 2:48
3. “Let’s All Go Down the Strand” – 3:42

—————————————————-

Citazioni.

Sunday Sunday è un singolo del gruppo musicale inglese dei Blur, pubblicato nel 1993 ed estratto dall’album Modern Life Is Rubbish. Si tratta del terzo ed ultimo singolo estratto dal secondo album in studio della band. Il gruppo The Kick Horns suona gli ottoni nella canzone. Curiosamente, il nome Seymour, che è il nome primordiale dei Blur, appare come gruppo accreditato nelle B-sides presenti nelle varie versioni del singolo”.

(Wikipedia, voce Sunday Sunday)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arianna Russo
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-