—————————————————-

“Go’ pensà massa
gò fato notolada
vista sta cità
come a se canbiada
Sumit Expo
festa de la pantegana
altro che i Pin Floi
li vol la metropoitana

Filosofi scritori
naviganti e pescaori
a Venessia fasemo i gran signori
che li se rosega da le bie
che li va senpre a pie
e da senpre digerisse busie
e te lo gavevo dito
te se rivà el sfrato
sta sito e va via da la to cità

Gente che ride
e che vive in strada
che fa fadiga
a trovar na casa
pochi putei
canpi sensa un sogo
na cità che se na casa de riposo
me lo dise tuti
propio tuti quei che trovo
i schei li ciapa
chi che se rufiana
el piu’ schifoso

E te o gavevo dito
te se rivà el sfrato
stà sito e va via da a toa cità
Venessia in afito
li se drio vendar tuto
e ti senpre neto rovinà
na cità da sbalo
altro che Disneyland
chi se diverte oggi
gnanca un can

Venessia vecia casba
de mistici e de maghi
meta ‘desso de miitari inbriaghi
via bancaree cavaeti e pitori
che ghe rovina
la vista a lor signori
nobii del casso
gavè propio un bel coragio
a dir che ste robe
ve rovina el paesagio


No ve lo rovina
na nave da guera
un per de elicoteri
che fa tremar la tera
no ve lo rovina un marins col fusil
na ranpa lanciamissii
sora el canpanil
In rio col somergibie
na base americana
da ragiunger co la metropoitana

E te lo gavevo dito
te se riva el sfrato
sta sito e va via da la to cità
Venessia in afito
li se drio vender tuto
e ti senpre neto rovinà
li vol far na metropoitana
par viagiar al de soto de la laguna
mi che no so’ na pantegana
ve digo che li se fioi de putana

Ghe se un progeto
da diesemia miliardi
li va tuti in scarsea de chei bastardi
e noaltri che semo
i venessiani
li ne trata da fioi de cani
alora se un incitamento ala rivolta
perchè speremo che
almanco cuesta volta
non ci faciamo abindolare
li mandemo tuti cuanti
in culo a sa mare
no ghe se no
no no no ghe se”.

—————————————————-

Pitura Freska, Venessia in afito – 4:20
Album: Duri i banchi (1993)

Brano inserito nella rassegna I luoghi del cuore di InfinitiTesti.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

“Molto cara ai membri della band anche la tematica di una Venezia sempre più vittima della speculazione economica, a danno della popolazione locale, sfrattata dalla propria città (te xe rivà el sfrato / sta sito e va via da la to cità) in virtù di grandi eventi e grandi opere (Sumit, Expo, festa de la pantegana / altro che Pin Floi, li vol la metropoitana), tra le quali è esplicito il riferimento alla sublagunare, alla quale è dedicata l’ultima strofa: Li vol far na metropoitana / par viagiar al de soto de la laguna / Mi che no só na pantegana / ve digo che li xe fioi de putana. Venessia in afito si pone esplicitamente come incitamento a la rivolta, giustificando, assieme ad altri brani come Ara che ben e Le sorti de un pianeta, l’incitazione a tener duro contenuta nel titolo dell’album. Per questa canzone fu girato anche un video ufficiale nel 1994, il terzo prodotto dai Pitura Freska“.

(Wikipedia, voce Duri i banchi)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arianna Russo
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-