—————————————————-

“È sabato è sabato
le nove e mezzo di sera
niente di anormale
ceniamo agli stessi posti
eppure c’è qualcosa
si sente prova a guardarla
c’è un’aria strana
non facciamo l’amore
da una settimana.

È sabato è sabato
domani niente lavoro
forse andiamo al mare
le slaccio la cintura
e resto un po’ a guardare
la linea armoniosa del collo
la curva delle anche
che per me sono
cose risapute e stanche

Ma è nell’aria
non so da che cosa
ma si sente è nell’aria
si vede dai gesti dai silenzi
è nell’aria
in fondo è così naturale
un piccolo sforzo iniziale
poi tutto tutto va da sé
tutto va da sé
senza fatica senza fatica

Le mani si muovono
accarezzano i fianchi
le bocche si avvicinano
poi si staccano ancora
i corpi si sfiorano poi si allontanano
di scatto si riallacciano
poi si comprimono
il respiro è più forte
incalzante più affannoso
morboso ansimante
parole sconnesse
frenetiche senza pudore
è l’amore è l’amore è l’amore

È sabato è sabato
sdraiati nudi sul letto
un asciugamano
adesso c’è un gran silenzio
un senso d’abbandono
un letto che cigola piano
si avverte il suo rumore
nella stanza di sopra
stan facendo l’amore


Più forte spaventoso
come un treno
si sente più forte
poi gridi soffocati mugolii
sempre più forte
lamenti e respiri affannosi
signori così rispettosi
come fanno
non ce li vedo
non ce li vedo proprio
come conigli come maiali

Mi alzo vado in bagno
le mani appiccicose
rumore di acqua che scorre
la pancia appiccicosa
dall’appartamento di sopra
dall’appartamento di sotto
rumori di gente che si lava
rumori di cessi e di sciacquoni
bellissimo un amore tutti insieme
un amore collettivo
i letti che si muovono
l’amore tutti insieme
ma sì domani è festa
sì sciacquoni sciacquoni
forza cessi è sabato
è sabato, è sabato”.

—————————————————-

Giorgio Gaber, E’ sabato – 4:21
(Giorgio Gaber, Sandro Luporini)
Album: Dialogo tra un impegnato e un non so (1972)
Album: Far finta di essere sani (1973, live)

Brano inserito nella rassegna Eight days a week. Le canzoni dedicate ai giorni della settimana di InfinitiTesti.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-