ABBA – Angeleyes (testo e traduzione)

————————————————

Testo.

“Keep thinking ’bout his angeleyes
I keep thinking

Last night I was taking a walk along the river
and I saw him together with a young girl
and the look that he gave her made me shiver
’cause he always used to look at me that way
and I thought maybe I should walk right up to her and say
it’s a game he likes to play

Look into his angeleyes
one look and you’re hypnotized
he’ll take your heart and you must pay the price
look into his angeleyes
you’ll think you’re in paradise
and one day you’ll find out he wears a disguise
don’t look too deep into those angeleyes
oh no…

Keep thinking ’bout his angeleyes
I keep thinking


Sometimes when I’m lonely I sit and think about him
and it hurts to remember all the good times
when I thought I could never live without him
and I wonder does it have to be the same
every time when I see him
will it bring back all the pain?
ah-ha-ha, how can I forget that name?

Look into his angeleyes
one look and you’re hypnotized
he’ll take your heart and you must pay the price
look into his angeleyes
you’ll think you’re in paradise
and one day you’ll find out he wears a disguise
don’t look too deep into his angeleyes
crazy ’bout his angeleyes, angeleyes
once he took my heart and now I pay the price
look into his angeleyes
you’ll think you’re in paradise
and one day you’ll find out he wears a disguise
don’t look too deep into those angeleyes
oh no…

Keep thinking
keep thinking ’bout his angeleyes
keep thinking
keep thinking, I had to pay the price”.

————————————————

Traduzione.

“Continuo a pensare ai suoi occhi d’angelo
Continuo a pensare

Ieri sera stavo passeggiando lungo il fiume
e l’ho visto insieme a una ragazza giovane
e lo sguardo che le ha dato mi ha fatto rabbrividire
perché lui mi guardava sempre in quel modo
e ho pensato che forse avrei dovuto avvicinarmi a lei e dire
che è un gioco che gli piace giocare

Guarda nei suoi occhi d’angelo
un solo sguardo e sei ipnotizzato
ti prenderà il cuore e dovrai pagare il prezzo
guarda nei suoi occhi d’angelo
penserai di essere in paradiso
e un giorno scoprirai che lui nasconde un travestimento
non guardare troppo in profondità in quegli occhi d’angelo
oh no…

Continuo a pensare ai suoi occhi d’angelo
Continuo a pensare

A volte quando sono sola mi siedo e penso a lui
e fa male ricordare tutti i bei momenti
quando pensavo di non poter vivere senza di lui
e mi chiedo se deve essere sempre così
ogni volta che lo vedo
mi riporterà tutto il dolore?
Ah-ha-ha, come posso dimenticare quel nome?

Guarda nei suoi occhi d’angelo
un solo sguardo e sei ipnotizzato
ti prenderà il cuore e dovrai pagare il prezzo
guarda nei suoi occhi d’angelo
penserai di essere in paradiso
e un giorno scoprirai che lui nasconde un travestimento
non guardare troppo in profondità in quegli occhi d’angelo
pazzo dei suoi occhi d’angelo, occhi d’angelo
una volta mi ha preso il cuore e ora pago il prezzo
guarda nei suoi occhi d’angelo
penserai di essere in paradiso
e un giorno scoprirai che lui nasconde un travestimento
non guardare troppo in profondità in quegli occhi d’angelo
oh no…

Continuo a pensare
continuo a pensare ai suoi occhi d’angelo
continuo a pensare
continuo a pensare, ho dovuto pagare il prezzo”.

(Traduzione a cura di Arturo Bandini)

————————————————

ABBA, Angeleyes – 4:20
(Benny Andersson, Björn Ulvaeus)
Album: Voulez-Vous (23 aprile 1979)
Album: Greatest Hits Vol. 2 (1979, raccolta)
Album: More ABBA Gold: More ABBA Hits (1993, raccolta)
Album: The Definitive Collection (2001, raccolta)
Singolo: “Angeleyes / Voulez-Vous” (1979)

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa degli ABBA.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo quality@infinititesti.com.

————————————————

Significato e citazioni.

Nel Regno Unito, “Angeleyes” fu pubblicato come doppio lato A insieme a “Voulez-Vous“, una mossa insolita per il gruppo. Gli ABBA e il personale della Epic, l’etichetta discografica britannica del gruppo, credevano che con il suo classico arrangiamento ABBA, “Angeleyes” sarebbe stato molto popolare tra il pubblico che acquista dischi. Non fu realizzato un video promozionale per “Angeleyes“; poiché gli ABBA ne avevano girato uno per “Voulez-Vous”, questo fu usato per promuovere il singolo doppio lato A su “Top of the Pops”. Il doppio lato A raggiunse la posizione n. 3 nel Regno Unito nell’agosto del 1979.

A settembre 2021, il doppio lato A è divenuto la 13ª canzone più popolare degli ABBA nel Regno Unito, includendo sia le vendite puramente fisiche che gli streaming digitali.

Per coincidenza, “Angeleyes” degli ABBA era nella Top 20 del Regno Unito allo stesso tempo di un’altra canzone non correlata chiamata “Angel Eyes” del gruppo rock britannico Roxy Music. Quest’ultima traccia è stata composta dai musicisti Bryan Ferry e Andy Mackay e, sebbene le due canzoni presentino alcune similitudini liriche, la canzone di Ferry e Mackay è più simile al pop rock contemporaneo.

Dal punto di vista critico, quando la traccia è stata presentata nella popolare serie TV Juke Box Jury, la giuria (composta da Alan Freeman, Johnny Rotten, Joan Collins ed Elaine Paige) ha votato la canzone come “miss”, prediciendo erroneamente che non sarebbe stata una hit per il gruppo. Curiosamente, solo “Angeleyes” è stata menzionata nello spettacolo, senza alcun riferimento a “Voulez-Vous“. In una recensione retrospettiva dell’album Voulez-Vous del critico di AllMusic Bruce Eder, “Angeleyes” ha ricevuto una citazione come “Album Pick” mentre l’intero lavoro è stato lodato.

Negli Stati Uniti, il singolo “Angeleyes” non è riuscito a salire molto in classifica, raggiungendo la posizione n. 64 sulla Billboard Hot 100 nell’ottobre del 1979. “Voulez-Vous” ebbe addirittura meno successo un mese prima, raggiungendo la posizione n. 80. Rispetto alle aspettative, l’album genitore delle canzoni ha avuto solo un successo modesto negli Stati Uniti. Cash Box ha dichiarato che la canzone aveva “armonie femminili frizzanti e una melodia stratificata guidata da archi che mostra un’invitante influenza pop-classica”.

Nel 1979 (tre mesi dopo la pubblicazione del singolo), “Angeleyes” è stata inclusa nella raccolta Greatest Hits Vol. 2 del gruppo. Non è stata inclusa nella raccolta doppio album del 1982 degli ABBA The Singles: The First Ten Years.

Angeleyes” è stata inclusa in numerose altre compilation degli ABBA nel corso degli anni, tra cui More ABBA Gold: More ABBA Hits (1993); la raccolta in quattro CD Thank You for the Music (1994); The Definitive Collection (2001) e The Albums (2008).

Nel 2022, “Angeleyes” è diventata una canzone popolare sulla piattaforma di social media TikTok. Mashable ha notato: “I TikToker hanno usato il suono, una versione accelerata di ‘Angeleyes‘ degli ABBA, per ricordare le cose che amavano, dai programmi televisivi ai dolcetti non più in commercio”. L’account TikTok degli ABBA ha partecipato alla tendenza, pubblicando un video di Björn Ulvaeus e i suoi stivali con la piattaforma impostati sulla canzone.

La versione di “Angel Eyes” del film Mamma Mia! Here We Go Again è stata pubblicata il 13 luglio 2018, insieme alla colonna sonora di Mamma Mia! Ci risiamo, dalla Capitol e dalla Polydor Records. La canzone è interpretata da Julie Walters (Rosie), Christine Baranski (Tanya) e Amanda Seyfried (Sophie) ed è stata prodotta da Benny Andersson.

(Wikipedia, voce Angeleyes)

————————————————

InfinitiTesti.com

Contatti
Artisti italiani
Artisti stranieri
Traduzioni
Discografie scelte
Rassegne e speciali

————————————————

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

————————————————

————————————————

Brano proposto da: Francesco Komd
Direttore: Arturo Bandini (direttore@infinititesti.com)
Responsabile Quality: Arturo Bandini (ad interim) (quality@infinititesti.com)
Segretaria di Redazione: Arianna Russo (segreteria@infinititesti.com)

————————————————

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *