—————————————————-

“Chains, my baby’s got me
locked up in chains
and they ain’t the kind
that you can see
woh, it’s chains of love
got a hold on me, yeah

Chains, well I can’t break away
from there chains
can’t run around
‘cause I’m not free
woh, these chains of love
won’t let me be, yeah

I wanna tell you pretty baby
I think you’re fine
I’d like to love you
but, darling, I’m imprisoned by these

Chains, my baby’s got me
locked up in chains
and they ain’t the kind
that you can see
woh, it’s chains of love
got a hold on me, yeah

Please believe me when I tell you
your lips are sweet
I’d like to kiss them
but, I can’t break away from all these

Chains, my baby’s got me
locked up in chains
and the ain’t the kind
that you can see
woh, it’s chains of love
got a hold on me, yeah

Chains, chains of love
chains of love, chains of love”.

—————————————————-

Traduzione.

“Catene, la mia piccola
mi tiene legato con delle catene
e non sono del tipo
che si può vedere
oh, sono catene d’amore
e mi tengono legato, yeah

Catene, proprio non riesco
a liberarmi da queste catene
non riesco a scappare
perché non sono libero
oh, queste catene d’amore
non mi lasciano andare

Voglio dirti piccolo tesoro
che penso tu sia belissima
che mi piacerebbe amarti
ma, tesoro, sono imprigionato da queste

Catene, la mia piccola
mi tiene legato con delle catene
e non sono del tipo
che si può vedere
oh, sono catene d’amore
e mi tengono legato

Ti prego, credimi quando ti dico
che le tue labbra sono dolci
che mi piacerebbe baciarle
ma non riesco a liberarmi da queste

Catene, la mia piccola
mi tiene legato con delle catene
e non sono del tipo
che si può vedere
oh, sono catene d’amore
e mi tengono legato

Catene, catene d’amore
catene d’amore, catene d’amore”.

—————————————————-

Beatles, Chains – 2:33
(Gerry Goffin, Carole King)
Album: Please please me (1963)

Cover dell’omonimo brano delle Cookies (1962).

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa dei Beatles.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

Chains è un brano composto da Gerry Goffin e da Carole King. Divenne una hit minore delle Cookies, ed ha avuto una cover dai Beatles; anche gli Everly Brothers ne hanno registrato una cover, che però non è mai stata pubblicata. Il singolo delle Cookies, pubblicato nel Novembre 1962, era stato estratto da un omonimo album, ed era arrivato al diciassettesimo posto delle classifiche pop, e nel settimo di quelle R&B.
A Liverpool il singolo delle Cookies divenne molto popolare, ed i Beatles la inserirono nel loro repertorio. Durante la sessione di registrazione di Please Please Me, l’11 febbraio 1963, vennero registrati quattro nastri del brano. Il migliore venne considerato il primo, che fu alla base del mix mono e stereo, realizzati il 25 febbraio. La loro versione è stata criticata dal critico Ian MacDonald come un pezzo stonato e non spontaneo. I Beatles la eseguirono molte volte alla BBC, in show come Side by Side, Here We Go e Pop Go the Beatles; è stata inclusa anche negli album Live at the BBC e On Air – Live at the BBC Volume 2. La versione su quest’ultimo è stata registrata il 17 giugno 1963, e trasmessa per la prima volta il 25 sul programma Pop Go the Beatles“.

(Wikipedia, voce Chains)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini e Francesco Komd
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-