—————————————————-

“Il tempo d’essere un equilibrista
e per entrare aprire una finestra
e mentre ho quattro piani sotto i piedi
tu dal tuo letto salti su e mi chiedi

Che cosa fai sul filo
io mi alleno
e invece a te ne danno di veleno
dai vieni dentro che vorrei toccarti
le senti le ricordi le mie mani

Domenica son libera di uscire
domenica, domenica è domani
domani faccio solo figli giusti
domani vado nelle Due Sicilie

Ma dove vai, ma dove vai
senza di me
oh certo hai cose che non so
e che non ti chiedo
così sei tu

Perdonerai, ti illuderai
ci morirai
e non ricorderai perché
e brucerai tutte le stelle
non del sabato
soltanto dentro te

Sarò felice sai
però tu mi hai amato
tu mi hai amato
e non mi aspetterai
mancava così poco
sai ero quasi guarita
eppure tu mi hai amato
tu mi hai amato
e non mi aspetterai

Che vuoi
qui dentro sei così tranquilla
felice no ma in fondo chi è felice
e poi ti trovo come sempre bella
io devo stare al passo con i tempi

Succede a tutti
e noi non siamo i primi
così va il mondo
e non si può cambiare
vedessi come è dura star là fuori
tu no ma io ci devo ritornare

Ma dove vai, ma dove vai
senza di me
che cosa credi sai la gioia
andare via, lasciarti qui

Ma cosa dici, come vivi
cosa inventi
non ti riconosco più
sta’ zitta
smettila di urlare
che non serve
cosa vuoi capirne tu

Io vivo a modo mio
io io ti ho amato
io ti ho amato
non t’aspetterò
mancava poco
è vero che eri guarita
eppure io. io ti ho amato
io ti ho amato
e non t’aspetterò”.

—————————————————-

Roberto Vecchioni, Sabato stelle – 7:18
(Roberto Vecchioni)
Album : Il re non si diverte (1973)

Brano inserito nella rassegna Eight days a week. Le canzoni dedicate ai giorni della settimana di InfinitiTesti.

Per altri testi, approfondimenti e commenti, guarda la discografia completa di Roberto Vecchioni.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

“Come racconta Vecchioni nelle note interne del disco, «In Sabato stelle è descritto un dialogo con una ragazza ricoverata in una casa di cura»”.

(Wikipedia, voce Il re non si diverte)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arianna Russo
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-