—————————————————-

“I’m out here
a thousand miles from home
walking a road
other men have gone down
I’m seeing a new world
of people and things
hear paupers and peasants
and princes and kings

Hey hey Woody Guthrie
I wrote you a song
about the funny old world
that’s coming along
seems sick and it’s hungry
it’s tired and it’s torn
it looks like it’s dying
and it’s hardly been born

Hey Woody Guthrie
but I know that you know
all the things I’m a singing
and a many time more
I’m singing you this song
but I can’t sing enough
‘cause there’s not many men
that’ve done the things you’ve done

Here’s to Cisco and Sonny
and Leadbelly too
and to all the good people
that travelled with you
here’s to the hearts
and the hands of the men
that come with the dust
and are gone with the wind

I’m leaving tomorrow
but I could leave today
somewhere down the road
someday the very last thing
that I’d want to do is to say
I’ve been hitting some hard travelling too”.


—————————————————-

Traduzione.

Canzone per Woody (1)

Sono quaggiù all’aperto
mille miglia da casa
cammino per una strada
che altri uomini hanno percorso
vedo un mondo nuovo
di gente e di cose
ascolto poveri e contadini
principi e re

Ehi ehi Woody Guthrie
ti ho scritto una canzone
su questo vecchio buffo mondo
che va per la sua strada
sembra malato ed è affamato
è stanco ed è lacerato
sembra che stia per morire
ed è appena nato

Ehi Woody Guthrie
ma io so che tu sai
tutte le cose che canto
e molte altre di più
ti canto questa canzone
ma non posso cantare abbastanza
perché non sono molti gli uomini
che hanno fatto quello che hai fatto tu

E la dedico a Cisco e a Sonny
e anche a Leadbelly (2)
e a tutti gli uomini buoni
che hanno viaggiato con te
la dedico al cuore
e alle mani degli uomini
che vengono con la polvere
e se ne vanno col vento

Me ne vado domani
ma potrei partire oggi
da qualche parte lungo la strada
un giorno proprio l’ultima cosa
che vorrei fare è poter dire
ho fatto anche io molta strada”.

(Traduzione a cura di Stefano Rizzo)

—————————————————-

Note.

(1) Woodrow Wilson (Woody) Guthrie (1912-1967); cantante folk americano, autore di numerosissime ballate e canzoni sulla vita americana, esercitò una grande influenza su tutta una generazione di cantanti folk. La sua morte è stata rievocata dal figlio Arlo Guthrie nel film di Arthur Penn Alice’s Restaurant. Guthrie era già da tempo malato (dello stesso male di cui morì dieci anni più tardi) quando Bob Dylan, venendo per la prima volta ad Est, si recò a trovarlo al Greystone Hospital di New Jersey, nel febbraio del 1961.

(2) Leadbelly (Huddie Ledbetter, 1888-1949); cantante di blues negro, dalla vita molto movimentata. Raggiunse grande notorietà negli anni ’40 suonando nei night club di New York. Sonny (Terry) e Cisco (Houston) sono due altri suonatori e cantanti di blues e di folk.

—————————————————-

Bob Dylan, Song to Woody – 2:42
(Bob Dylan)
Album: Bob Dylan (1962)

Brano inserito nella rassegna Canzoni dedicate a personaggi storici (o solo famosi) di InfinitiTesti.

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa di Bob Dylan.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

Song to Woody è una canzone del cantautore statunitense Bob Dylan, registrata sul suo primo omonimo album. Presentato da Dylan come il primo pezzo da lui scritto, Song to Woody è dedicata alla figura di Woody Guthrie, di grande ispirazione per Dylan negli anni precedenti alla registrazione del primo album. Nel pezzo sono inoltre citati Cisco Houston e Leadbelly, altri artisti che hanno influenzato Dylan, nonché amici di Guthrie stesso. La melodia è presa direttamente da 1913 Massacre, pezzo scritto e registrato dallo stesso Guthrie nel 1941.
Una cover della canzone è stata realizzata dai Silverstein ed inserita come bonus track digitale nella compilation Chimes of Freedom – The Songs of Bob Dylan, in cui numerosi artisti della scena internazionale reinterpretano canzoni di Bob Dylan in occasione dei suoi 50 anni di carriera”.

(Wikipedia, voce Song to Woody)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini e Francesco Komd
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-