Caparezza – Torna catalessi (testo)

————————————————

“Non trovo giusto il trambusto
quando prendo posto
non trangugio ma degusto
a letto non la metto
con il busto e non la frusto
non fisso l’abisso come Cousteau
né lo spazio come Houston
non mi industrio
nella fabbrica del lustro e degli eccessi
dove i colpi bassi sono ammessi
stress e annessi concessi

Basta torna catalessi
torna torna catalessi
falli tutti fessi
torna catalessi
torna torna torna torna
colma questa vita disadorna
sciogli la catena
e torna torna torna

Torna torna catalessi
falli tutti fessi
torna catalessi torna
Torna torna catalessi
falli tutti fessi
torna catalessi torna

Meglio uno stato di trans
che il tran-tran di troppi transiti
la terra pare una tela di Kandinsky Vasilij
progredisci respirando ossidi tossici
ordini pc che dopo un dì sono fossili
il futuro è come un piccolo coi boccoli
che con gessetti disegna cerchietti
intorno ai bossoli cinge cadaveri
con tratti in stile liberty
se lo rimproveri dovrai morire
non sei Misery

Compra tutto ciò che ha detto lo spot
punta sulla roulette
se non ti basta la slot
gioca al lotto i tuoi BOT
porta in porto lo yacht
trova un cazzo di sponsor
e un’orrenda mascotte
devi tessere un benessere
frenetico che ti porta
ad essere un messere nevrastenico
con crisi di panico
che nessun rammarico
per famiglie sotto il tiro
di un fucile carico…


Torna torna catalessi
falli tutti fessi
torna catalessi torna
torna torna catalessi
falli tutti fessi
torna catalessi torna

Pronto Catalessi
dove sei catalessi
torna Catalessi
il progresso da gas in fase sorpasso
fari fissi addosso, palmo sul clacson
vite come mine da compasso
si consumano su curve
che le portano allo scasso
rabdomanti di segnale
con il passo isterico
con il cellulare in mano come un manico
l’apparecchio sta vibrando euforico
ha scoperto il pozzo di denaro
del gestore telefonico

L’onda di folla impazzita
affonda le dita tra gli scaffali
e prosciuga gli affari che fruga
teste di mulo dareste
il culo per una carruba
c’è chi ruba
per non essere isolato come a Cuba
si va su in volata
dopo giù in picchiata
si sale e si scende
che manco una peperonata
finchè sbocchi
sgrani gli occhi
vedi cessi credimi
necessiti di dosi di catalessi

Torna torna catalessi
falli tutti fessi
torna catalessi
torna torna torna catalessi
falli tutti fessi
torna catalessi torna
torna torna catalessi
torna catalessi
falli tutti fessi
falli tutti fessi
torna catalessi
torna falli tutti fessi
torna torna torna”.

————————————————

Caparezza, Torna catalessi – 3:58
(Michele Salvemini)
Album: Habemus Capa (2006)
Album: Epocalisse: Capalogia da ?! al caos (2011, raccolta)

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo quality@infinititesti.com.

————————————————

Citazioni.

Torna Catalessi è un singolo del rapper italiano Caparezza, il secondo estratto dal terzo album in studio Habemus Capa e pubblicato nel 2006. Il titolo del brano si riferisce al famoso film Torna a casa, Lassie! e nel video si sente spesso abbaiare un cane. Come afferma Caparezza nel suo libro Saghe mentali, Catalessi “è sì un cane scappato di casa, ma anche un sostantivo che denota uno stato di immobilità, il cui ritorno è fondamentale per contrastare il subbuglio dello shopping selvaggio”. Il videoclip del brano è stato realizzato da un’idea originale di Caparezza e diretto da Luca Merli per la sua Block10. Nel CD singolo è presente una videotestimonianza sulla fase di registrazione del videoclip intitolata Divagazioni sul classico“.

(Wikipedia, voce Torna Catalessi)

————————————————

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

————————————————

————————————————

Brano proposto da: Arianna Russo e Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini (direttore@infinititesti.com)
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz (quality@infinititesti.com)
Segretaria di Redazione: Arianna Russo (segreteria@infinititesti.com)

————————————————

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.