—————————————————-

“Nel boschetto della mia fantasia
c’è un fottìo di animaletti
un po’ matti inventati da me
che mi fanno ridere
quando sono triste
mi fanno ridere
quando sono felice
mi fanno ridere
quando sono medio
in pratica mi fanno ridere sempre
quel fottìo di animaletti
inventati da me

C’è il vitello con i piedi di balsa
il vitello con i piedi di spugna
e indovina chi c’è
c’è pure il vitello coi piedi di cobalto
c’è il vitello coi piedi tonnati
quattro ne ho inventati
sono gli animali della mia
e della tua fantasia

Ma un giorno il vitello dai piedi di balsa
si recò dal vitello coi piedi di cobalto
gli disse – C’è il vitello dai piedi tonnati
che parla molto male di te
sostiene che i tuoi piedi
non sono di vero cobalto
ma sono in effetti
quattro piedi di pane
ricoperti da un sottile strato di cobalto –

Mio caro vitello dai piedi di balsa
la tua storia è falsa
l’amico vitello dai piedi di spugna
mi ha svelato la verità
egli ha nascosto una microspia
nei tuoi piedi di balsa
e nei piedi tonnati
così ha scoperto che tu solo tu
sempre tu anche tu nient’altro che tu
proprio tu sei il vitello dai piedi di balsa
inventore di una storia falsa

Accusavi il vitello dai piedi tonnati
e per questo i tuoi piedi
saranno asportati
ma la legge prevede
una pena aggiuntiva
per questo reato
l’ascolto forzato di


(pezzo dei Los Sri Lanka Parakramabahu Brothers)

Nel boschetto della mia fantasia
ora c’è un vitello senza più i piedi
che invoca pietà
quand’ecco che un piccolo
amico si avvicina
– Mi presento son l’orsetto ricchione
e come avrai intuito adesso t’inculo -“.

—————————————————-

Elio e le Storie Tese (feat. Enrico Ruggeri), Il vitello dai piedi di balsa – 3:09
Album: Italyan, Rum Casusu Çikti (1992)

Brano inserito nella rassegna Lo zoo di InfinitiTesti – Le canzoni dedicate agli animali.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

“Ci sono molte citazioni: Golden Slumbers dei Beatles, il tema di Francis Lai del film Love Story di Arthur Hiller, il fischiettio iniziale da Thick as a Brick dei Jethro Tull, The Great Gig in the Sky dei Pink Floyd, A whiter shade of pale dei Procol Harum e la Rapsodia in blu di George Gershwin. Inoltre in mezzo al brano è inclusa una parte del brano “Pulun Vage Sudu Raula Digay” dall’album The Los Sri Lanka Parakramabahu Brothers featuring Elio e le Storie Tese“.

(Wikipedia, voce Italyan, Rum Casusu Çikti)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arianna Russo
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-