“- Pronto –
Ascolta
mamma è vicino a te
devi dire a mamma
c’è qualcuno che
– Chi sei, il signore dell’altra volta?
Vado a chiamarla
ma sta facendo il bagno
non so se può venire –

Dille che son qui
dille che è importante
che aspetterò
– Ma tu hai fatto qualche cosa
alla mia mamma
quando chiami tu
mi dice sempre
digli che non ci sono –

Ma dimmi
sai scrivere di già
è bella la tua casa
a scuola come va
– Bene ma dato che
la mia mamma lavora
è una vicina
che mi accompagna a scuola
però ho solo una firma
sul mio diario
gli altri hanno
quella del loro papà
io no –

Dille che son qui
che soffro da sei anni
tesoro proprio la tua età
– Ah no io ho cinque anni
ma tu la conosci
la mia mamma
non mi ha mai parlato di te
aspetta eh –

Piange il telefono
perché lei non verrà
anche se grido ti amo
lo so che non mi ascolterà
piange il telefono
perché non hai pietà
però nessuno mi risponderà

L’estate andate a villeggiare
all’Hotel Riviera
ti piace il mare
– Oh sì tanto
lo sai che so nuotare
ma dimmi come fai
a conoscere l’Hotel Riviera
ci sei stato anche tu? –


Dille la mia pena
e quanto a tutte e due
vi voglio bene
– Ci vuoi bene
ma io non ti ho mai visto
ma che cos’hai
perché hai cambiato voce
ma tu piangi perché –
Piange il telefono
perché lei non verrà
anche se grido ti amo
lo so che non mi ascolterà

Piange il telefono
perché non hai pietà
però nessuno
mi risponderà
ricordati però
piango al telefono
l’ultima volta ormai
ed il perché domani
tu lo saprai

Falla aspettare
– Sta uscendo –
Falla fermare
– E’ andata via –
Se è andata via
allora addio
– Arrivederci signore –
Ciao piccola”.

—————————————————-

Domenico Modugno (feat. Francesca Guadagno), Piange… il telefono – 3:55
(Claude François, Jean-Pierre Bourtayre, Frank Thomas, Domenico Modugno)
Singolo: “Piange… il telefono / L’avventura” (1975)

Cover in italiano del brano Le télephone pleure di Claude François (1974).

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

Piange… il telefono/L’avventura è il titolo di un noto 45 giri di Domenico Modugno del 1975. Con questo singolo, il cantante pugliese propose in lingua italiana un pezzo di successo francese, la canzone Le télephone pleure di Claude François eseguita in duo con la piccola Frédérique Barkoff nell’ottobre del 1974. Come quella francese, anche la versione italiana, Piange… il telefono (di C. Francois – J. Bourtayre – F. Thomas – D. Modugno) è strutturata sotto forma di dialogo; si alternano intatti il parlato della giovanissima Francesca Guadagno e la voce solista di Modugno, che era riuscito a superare lo scetticismo della casa discografica, convinta dal canto suo che la cover italiana della canzone non avesse grandi possibilità di affermazione.
Nel duetto, il protagonista racconta i suoi ripetuti tentativi di riprendere i contatti con la donna amata che non riesce ormai a vedere da anni. Deve accontentarsi di parlare al telefono con la figlia: la piccola, ignara del fatto che dall’altra parte del filo si trova suo padre, gli fa capire che a nulla varranno gli sforzi di parlare con la madre, sicché pare che il protagonista, verso la fine del dialogo, decida di suicidarsi.
I detrattori, criticando il pezzo, scomodarono ripetutamente il termine strappalacrime; tuttavia, il singolo raggiunse i vertici delle classifiche di vendita e fu da Modugno realizzato con successo anche in spagnolo: Llora el teléfono/L’avventura; va ricordato peraltro che proprio verso il 1975 il modello della canzone feuilleton al telefono godeva di notevoli indici di gradimento: tra gli altri brani del genere, si distinse nelle classifiche di vendita del periodo soprattutto Buonasera dottore di Claudia Mori.
Sulla scia del successo commerciale del singolo di Modugno vennero in seguito alla luce il film Piange… il telefono e l’antologia Piange… il telefono e le più belle canzoni di Domenico Modugno. Il cantante perseverò sulla scelta intrapresa anche nell’anno successivo, pubblicando il singolo Il maestro di violino, anche questo basato sulla struttura del duetto e di sapore prettamente sentimentale: così facendo, Modugno si espose ancora una volta alle critiche pur riuscendo più o meno a bissare il successo commerciale ottenuto e comunque creando i presupposti per la produzione di un nuovo film musicarello”.

(Wikipedia, voce Piange… il telefono/L’avventura)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini e Arianna Russo
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-