“Here in north east Ohio
back in eighteen-o-three
James and Danny Heaton
found the ore that was linin’ yellow creek
they built a blast furnace
here along the shore
and they made the cannon balls
that helped the union win the war

Here in Youngstown
here in Youngstown
my sweet Jenny, I’m sinkin’ down
here darlin’ in Youngstown

Well my daddy worked the furnaces
kept ‘em hotter than hell
I come home from ‘Nam worked my way to scarfer
a job that’d suit the devil as well
taconite, coke and limestone
fed my children and made my pay
then smokestacks reachin’ like the arms of god
into a beautiful sky of soot and clay

Here in Youngstown
here in Youngstown
my sweet Jenny, I’m sinkin’ down
here darlin’ in Youngstown

Well my daddy come on the 0hio works
when he come home from world war two
now the yards just scrap and rubble
he said, “Them big boys did what Hitler couldn’t do”
these mills they built the tanks and bombs
that won this country’s wars
we sent our sons to Korea and Vietnam
now we’re wondering what they were dyin’ for

Here in Youngstown
here in Youngstown
my sweet Jenny, I’m sinkin’ down
here darlin’ in Youngstown

From the Monongaleh valley
to the Mesabi iron range
to the coal mines of Appalacchia
the story’s always the same
seven-hundred tons of metal a day
now sir you tell me the world’s changed
once I made you rich enough
rich enough to forget my name

In Youngstown, in Youngstown
my sweet Jenny, I’m sinkin’ down
here darlin’ in Youngstown

When I die I don’t want no part of heaven
I would not do heavens work well
I pray the devil comes and takes me
to stand in the fiery furnaces of hell”.

—————————————————-

Traduzione.

“Qui nel Nordest dell’Ohio
nel 1803 James e Dan Heaton
trovarono il minerale che giaceva nello Yellow Creek
costruirono un altoforno lungo la sponda del torrente
e costruirono i cannoni
che aiutarono l’Unione a vincere la guerra

Qui a Youngstown, qui a Youngstown
mia dolce Jenny sto sprofondando
qui, mia cara, a Youngstown

Mio padre lavorava ai forni
li teneva ad una temperatura più calda dell’inferno
io tornai a casa dal Vietnam
e riuscii a diventare palellatore
un lavoro per il quale sarebbe adatto anche il diavolo
carbone di Taconite e rocce di calcare
nutrivano i miei figli e mi mantenevano
quei fumaioli si stendono come le braccia di Dio
in un bel cielo di fuliggine e argilla.

Qui a Youngstown, qui a Youngstown
mia dolce Jenny sto sprofondando
qui, mia cara, a Youngstown

Bene, mio padre andò a lavorare in fabbrica alla Ohio
quando tornò dalla Seconda Guerra Mondiale
ora la terra è ridotta a rottami e macerie
lui ha detto “I pezzi grossi sono riusciti
a fare quello che non è riuscito a Hitler”
queste fabbriche costruirono i carri armati e le bombe
che vinsero le guerre di questo paese
noi spedimmo i nostri figli in Corea e in Vietnam
e ora ci stiamo chiedendo per che cosa sono morti

Qui a Youngstown, qui a Youngstown
mia dolce Jenny sto sprofondando
qui, mia cara, a Youngstown

Dalla valle di Monogahela
fino ai giacimenti di ferro sui monti Mesabi
e su fino alle miniere di carbone sugli Appalachi
la storia è sempre la stessa
settecento tonnellate di metallo al giorno
ora signore, tu mi dici che il mondo è cambiato
un tempo ti ho fatto molto ricco
talmente ricco che ti sei dimenticato il mio nome

A Youngstown, a Youngstown
mia dolce Jenny sto sprofondando
qui, mia cara, a Youngstown

Quando muoio non voglio avere un pezzo in Paradiso
non riuscirei a lavorare bene in Paradiso
prego il diavolo di venire e prendermi
per portarmi nelle fornaci infuocate dell’inferno”.

—————————————————-

Bruce Springsteen, Youngstown – 3:58
(Bruce Springsteen)
Album: The ghost of Tom Joad (1995)

Brano inserito nella rassegna I luoghi del cuore di InfinitiTesti.

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa di Bruce Springsteen.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-