—————————————————-

“A bang then stardust in your eyes
a billion years or just this night
either way it’ll be all right
a blackness then the light of a million stars
as you slip into my car
the evening sky strikes sparks
this life, this life and then the next
with you I have been blessed
what more can you expect

At night at my telescope alone
this emptiness I’ve roamed
searching for a home
the stars a brief string of shining charms
rushing in red out of our arms
into the drifting dark
this life, this life and then the next
with you I have been blessed
what more can you expect
this life, this life and then the next
I finger the hem of your dress
my universe at rest

We reach for starlight all night long
but gravity’s too strong
chained to this earth
we go on and on and on
then a million suns cresting where you stood
a beauty in the neighborhood
this lonely planet never looked so good

This life, this life and then the next
with you I have been blessed
what more can you expect
this life, this life and then the next
I finger the hem of your dress
my universe at rest”.

—————————————————-


Traduzione.

“Uno scoppio poi polvere di stelle nei tuoi occhi
un miliardo di anni o solo questa notte
in entrambi i modi andrà bene
un’oscurità poi la luce d’un milione di stelle
mentre tu sali sulla mia macchina
il cielo serale sprizza scintille

Questa vita, questa vita e poi la successiva
con te sono stato benedetto
che cos’altro puoi aspettarti?
La notte solo al mio telescopio
questa vacuità ho vagato
cercando una casa

Le stelle, un conciso spago di incanti splendenti
a precipitarsi in rosso delle nostre braccia
dentro il buio alla deriva
questa vita, questa vita e poi la successiva
con te sono stato benedetto
che cos’altro puoi aspettarti?

Questa vita, questa vita e poi la successiva
tasto l’orlo del tuo vestito
il mio universo a riposo
ci siamo tesi alla luce delle stelle
per tutta la notte
ma la gravità è pure forte
incatenati a questa terra
andiamo avanti, avanti, avanti

Poi un milione di soli
si increstano dove tu ti ergi
una bellezza nei paraggi
questo pianeta solitario
non è mai apparso così buono
questa vita, questa vita e poi la successiva
con te sono stato benedetto
che cos’altro puoi aspettarti?

Questa vita, questa vita e poi la successiva
tasto l’orlo del tuo vestito
il mio universo a riposo”.

(Traduzione a cura di Francesco Komd)

—————————————————-

Bruce Springsteen, This life – 4:31
(Bruce Springsteen)
Album: Working on a dream (2009)

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa di Bruce Springsteen.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Francesco Komd
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-