—————————————————-

“Sometimes I find myself sittin’ back and reminiscing
especially when I have to watch other people kissin’
and I remember when you started callin’ me your miss’s
all the play fightin’, all the flirtatious disses
I’d tell you sad stories about my childhood
I don’t why I trusted you but I knew that I could
we’d spend the whole weekend lying in our own dirt
I was just so happy in your boxers and your t-shirt

Dreams, dreams
of when we had just started things
dreams of you and me
it seems, it seems
that I can’t shake those memories
I wonder if you have the same dreams too.

The littlest things that take me there
I know it sounds lame but it’s so true
I know it’s not right, but it seems unfair
the things are reminding me of you
sometimes I wish we could just pretend
even if only for one weekend
so come on, tell me
is this the end?

Drinkin’ tea in bed, watching DVD’s
when I discovered all your dirty grotty magazines
you take me out shopping and all we’d buy is trainers
as if we ever needed anything to entertain us
the first time that you introduced me to your friends
and you could tell that I was nervous, so you held my hand
when I was feeling down, you made that face you do
there’s no one in the world who could replace you

Dreams, dreams
of when we had just started things
dreams of me and you
and it seems, it seems
that I can’t shake those memories
I wonder if you feel the same way too



The littlest things that take me there
I know it sounds lame but it’s so true
I know it’s not right, but it seems unfair
the things are reminding me of you
sometimes I wish we could just pretend
even if only for one weekend
so come on, tell me
is this the end?”.

—————————————————-

Traduzione.

“Qualche volta sono rilassata
e mi abbandono al ricordo
specialmente quando devo
guardare altre persone baciarsi
e mi ricordo quando hai iniziato
a chiamarmi la tua Signora
tutti i giochi di guerra
tutti gli insulti civettuoli
ti racconterei storie tristi sulla mia infanzia
non so perché mi sono fidata di te
ma sapevo che avrei potuto
potremmo passare l’intero fine settimana
sdraiati sulla tua immondizia
ero così felice
dentro ai tuoi boxer e con la tua t-shirt

Sogni, sogni di quando abbiamo iniziato le cose
sogni di te e me
sembra, sembra che io non possa scuotere quei ricordi
mi chiedo se hai gli stessi sogni anche tu

Le cose più piccole che mi portano lì
so che suona inefficace ma è solo vero
so che non è giusto ma sembra ingiusto
che le cose mi stiano ricordando te
qualche volta desidero che potessimo fingere
anche se solo per un fine settimana
allora dai, dimmi
è la fine?

Bevo tè a letto, guardo dei dvd
quando ho scoperto tutte le tue sporche, squallide riviste
mi porteresti fuori a fare shopping
e tutto ciò che compreremmo
sono scarpe da ginnastica
xome se non avessimo mai avuto bisogno
di nulla per intrattenerci
la prima volta che mi hai presentato ai tuoi amici
e potevi raccontare che ero nervosa
così mi hai stretto la mano
quando mi sentivo giù di corda
faresti quella faccia che fai
non c’è nessuno al mondo
che potrebbe sostituirti

Sogni, sogni di quando abbiamo iniziato le cose
sogni di te e me
sembra, sembra che io non possa scuotere quei ricordi
mi chiedo se hai gli stessi sogni anche tu

Le cose più piccole che mi portano lì
so che suona inefficace ma è solo vero
so che non è giusto ma sembra ingiusto
che le cose mi stiano ricordando te
qualche volta desidero che potessimo fingere
anche se solo per un fine settimana
allora dai, dimmi
è la fine?”

(Traduzione a cura di Francesco Komd)

—————————————————-

Lily Allen, Littlest things – 3:02
(Lily Allen, Pierre Bachelet, Mark Ronson, Hervé Roy)
Album: Alright, still (2006)

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa di Lily Allen.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

Littlest Things è un brano musicale della cantante pop inglese Lily Allen, estratto come terzo singolo promozionale dal suo album di debutto, Alright, Still. Le critiche sono state miste: alcune hanno definito il pezzo come il più dolce momento della cantante per scrivere canzoni, mentre delle altre lo ritengono una falsità. La canzone ha raggiunto la posizione numero 21 nel Regno Unito, ed è quella che ha ottenuto meno successo in questa classifica tra quelle estratte dal suo primo album.
Il video musicale mostra i tipici avvenimenti a cui si può assistere nella fine di una relazione, dove la cantante rivede se stessa e il suo ex ragazzo insieme. È stato diretto da Nima Nourizadeh ed è prevalentemente in bianco e nero. La canzone è inoltre contenuta nell’album live Paris Live Session, pubblicato in seguito ad un concerto a Parigi di Lily Allen“.

(Wikipedia, voce Littlest Things)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Elisa e Giulia Red
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-