“And I love her so
I wouldn’t trade her for gold
I’m walking on moon beams
I was born with a silver spoon
and I’m gonna be me
I’m gonna be free
I’m walking on moon beams
and staring out to sea

And if a door be closed
then a row of home, start building
and tear your curtains down
for a sunlight is like gold
and you better be you
and do what you can do
when you’re walking on moon beams
and staring out to sea

As if your skin was soil
how long do you think before they’d start diggin’?
And if your life was gold
how long do you think you’d stay livin’?
Hey! Hey!
And I love her so
I wouldn’t trade her for gold”.

—————————————————-

Interference, Gold – 3:59
(Fergus O’Farrell)
Album: Once Soundtrack (2007) (le note di copertina attribuiscono in realtà il disco alla coppia Glen Hansard & Marketa Irglova)

Brano inserito nella colonna sonora del film Once (Una volta) (2007, tit. orig. Once) diretto da John Carney, con Glen Hansard e Markéta Irglová.

Brano inserito nella rassegna Colonne Sonore di InfinitiTesti.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-