“Espesura de los montes
canto del ave salvaje
mensaje de amor y tierra
en el alma y del coraje.

Rumor del silencio herido
por el el golpe de alguna hacha
y el silvo de algún pionsito
que va volviendo a su casa.

Noche llena de misterio
calladas aver que vuelan
remontando a la distancia
sus sueños hechos tinieblas
mirada del hombre triste
temeroso y tan sufrido
que ama con sola nostalgia
de las cosas que ha perdido

Monte espeso, monte virgen
tan lejano y olvidado
andando por’ai noma
pago de Monte Quemado.

Rastros que ondulan la siesta
dibujandose en la tierra
amor que explota en el aire
mezclado con la tristeza”.

—————————————————-

Los Manseros Santiagueños, Canto a Monte Quemado – 4:20
Album: Nuestras mejores 30 canciones (1996)

Brano inserito nella rassegna I luoghi del cuore di InfinitiTesti.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Mariana
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-