Neil Diamond – Song Sung Blue (testo e traduzione)

————————————————

Testo.

“Song sung blue
Everybody knows one
Song sung blue
Every garden grows one

Me and you are subject
To the blues now and then
But when you take the blues
And make a song
You sing them out again
Sing them out again

Song sung blue
Weeping like a willow
Song sung blue
Sleeping on my pillow

Funny thing, but you can sing it
With a cry in your voice
And before you know
Start to feeling good
You simply got no choice


Me and you are subject
To the blues now and then
But when you take the blues
And make a song
You sing them out again
Sing them out again

Song sung blue
Weeping like a willow
Song sung blue
Sleeping on my pillow

Funny thing, but you can sing it
With a cry in your voice
And before you know
Start to feeling good
You simply got no choice

Song sung blue
Song sung blue…”.

————————————————

Traduzione.

“Canzone cantata tristemente
chiunque ne conosce una
canzone cantata tristemente
ne cresce una in ogni giardino

Io e te ogni tanto siamo soggetti
alla tristezza di tanto in tanto
ma quando lei ti prende
e ne fai una canzone
la canti a squarciagola a tutti
la canti a squarciagola a tutti

Canzone cantata tristemente
che piange come un salice
canzone cantata tristemente
che dorme sul mio cuscino

È divertente, ma puoi cantarla
col pianto nella tua voce
e prima che te ne accorga
ti fa sentire bene
semplicemente non hai scelta

Io e te ogni tanto siamo soggetti
alla tristezza di tanto in tanto
ma quando lei ti prende
e ne fai una canzone
la canti a squarciagola a tutti
la canti a squarciagola a tutti

Canzone cantata tristemente
che piange come un salice
canzone cantata tristemente
che dorme sul mio cuscino

È divertente, ma puoi cantarla
col pianto nella tua voce
e prima che te ne accorga
ti fa sentire bene
semplicemente non hai scelta

Canzone cantata tristemente
canzone cantata tristemente…”.

(Traduzione a cura di Arturo Bandini)

————————————————

Neil Diamond, Song Sung Blue – 3:15
(Neil Diamond)
Album: Moods (1972)
Singolo: “Song Sung Blue / Gitchy Goomy” (1972)

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo quality@infinititesti.com.

————————————————

Significato e citazioni.

Song Sung Blue è una canzone del 1972 scritta ed incisa da Neil Diamond, ispirata al secondo movimento del Concerto per pianoforte e orchestra n. 21 di Mozart. È stato pubblicato sull’album Moods di Diamond, e in seguito è apparso in molti degli album live e compilation di Diamond. La canzone è stata una hit #1 nella classifica Billboard Hot 100 negli Stati Uniti per una settimana, la settimana del 1 luglio, e ha trascorso dodici settimane nella Top 40. Ha anche fatto la classifica pop nel Regno Unito, raggiungendo la posizione #14 nella UK Singles Chart.

Song Sung Blue” è stata la seconda hit #1 di Diamond negli Stati Uniti, dopo “Cracklin’ Rosie” del 1970, e fino ad oggi la sua ultima canzone da primo posto come solista (ha avuto un duetto al primo posto con Barbra Streisand nel 1978, con “You Don’t Bring Me Flowers“). Inoltre, “Song Sung Blue” ha trascorso sette settimane al primo posto nella classifica adult contemporary chart. La canzone è diventata uno degli standard di Diamond, e spesso la esegue durante i concerti.

Song Sung Blue” è stato nominato per due Grammy Awards nel 1973, Record of the Year e Song of the Year. Entrambi i premi di quell’anno furono vinti dall’interpretazione di Roberta Flack della canzone di Ewan MacColl, “The First Time Ever I Saw Your Face“.

Diamond descrisse “Song Sung Blue” nelle note di copertina della sua compilation del 1996, In My Lifetime, come un “messaggio molto semplice, disadorno. Non ho nemmeno scritto un bridge su di esso. Non mi sarei mai aspettato che qualcuno reagisse a “Song Sung Blue” come è successo. Mi piacciono il messaggio e il modo in cui poche parole hanno detto così tante cose”.

(Wikipedia, voce Song Sung Blue)

————————————————

InfinitiTesti.com

Contatti
Artisti italiani
Artisti stranieri
Traduzioni
Discografie scelte
Rassegne e speciali

————————————————

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

————————————————

————————————————

Brano proposto da: Arturo Bandini e Francesco Komd
Direttore: Arturo Bandini (direttore@infinititesti.com)
Responsabile Quality: Arturo Bandini (ad interim) (quality@infinititesti.com)
Segretaria di Redazione: Arianna Russo (segreteria@infinititesti.com)

————————————————

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *