“Vou apertar
mas não vou acender agora
vou apertar
mas não vou acender agora
eh! Se segura malandro
prá fazer a cabeça tem hora
se segura malandro
prá fazer a cabeça tem hora

Eh, você não está vendo
que a boca tá assim de corujão
tem dedo de seta adoidado
todos eles afim
de entregar os irmãos
malandragem dá um tempo
deixa essa pá de sujeira ir embora
é por isso que eu vou apertar
mas não vou acender agora

É que o 281 foi afastado
o 16 e o 12 no lugar ficou
e uma muvuca de espertos demais
deu mole e o bicho pegou
quando os home da lei grampeia
coro come a toda hora
é por isso que eu vou apertar
mas não vou acender agora

É que o 281 foi afastado
o 16 e o 12 no lugar ficou
e uma muvuca de espertos demais
deu mole e o bicho pegou
quando os home da lei grampeia
o coro come toda hora
é por isso que eu vou apertar
mas não vou acender agora”.

—————————————————-

Traduzione.

“Tirerò il grilletto
ma non sparo adesso
tirerò il grilletto
ma non sparo adesso
Eh! Calma, caro mio
aspetta il momento giusto
calma, caro mio
aspetta il momento giusto

Eh, guarda che
la zona di spaccio è pieno di spie
i delatori sono scatenati
tutti che cercano
di denunciare il fratello
aspetta, aspetta
che quella badilata di letame vada via
è per questo che tirerò il grilletto
ma non sparo adesso

E’ che il il 281 è stato mandato via
il 16 e il 12 al suo posto son rimasti (1)
e un mucchio di fetenti
ha fatto sto casino
quando gli sbirri sbattono dentro
sono un sacco di botte
è per questo che tirerò il grilletto
ma non sparo adesso

E’ che il il 281 è stato mandato via
il 16 e il 12 al suo posto son rimasti
e un mucchio di fetenti
ha fatto sto casino
quando gli sbirri sbattono dentro
sono un sacco di botte
è per questo che tirerò il grilletto
ma non sparo adesso”.

(Traduzione a cura di Giuliano Lotti)

—————————————————-

Note.

(1) Il 12 e il 16 sono due articoli della legge sulla droga che nel 1976 hanno sostituito l’art. 281 (del 1940), triplicando le pene detentive per chi fa uso, spaccia o detiene sostanze stupefacenti.

—————————————————-

Bezerra da Silva, Malandragem dá um tempo – 3:51
(Popular P., Adelzonilton Moacyr Bombeiro)
Album: Alô malandragem, maloca o flagrante! (1986)

Brano inserito nella rassegna Addicted. Le canzoni sulla droga di InfinitiTesti

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Riferimenti.

Dedicata al mondo della droga, Malandragem dá um tempo è il maggior successo di Bezerra da Silva. La parte iniziale “Vou apertar, mas não vou acender agora / Se segura malandro, pra fazer a cabeça tem hora“, divenne il motto di una generazione che sul finire degli anni ’80 era favorevole alla liberalizzazione della cannabis. Composta, ha dichiarato l’autore, da “due matti e un ambulante abusivo ubriachi”, il testo è composto ricorrendo esclusivamente all’impiego di termini gergali di uso comune nelle favelas, ambiente che caratterizzò tutta la produzione artistica di Bezerra e che lo considerava il suo portabandiera.

(Giuliano Lotti, 19 marzo 2016)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini e Giuliano Lotti
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-