“Ainda é cedo, amor
mal começaste a conhecer a vida
já anuncias a hora da partida
sem saber mesmo o rumo que irás tomar

Presta atenção, querida
embora eu saiba que estás resolvida
em cada esquina cai um pouco a tua vida
em pouco tempo não serás mais o que és

Ouça-me bem, amor
preste atenção, o mundo é um moinho
vai triturar teus sonhos tão mesquinhos
vai reduzir as ilusões a pó

Presta atenção, querida
em cada amor tu herdarás só o cinismo
quando notares estás à beira do abismo
abismo que cavastes com teus pés”.

—————————————————-

Traduzione.



“E’ ancora presto, amore
hai appena cominciato a conoscere la vita
e già annuncia che è ora di partire
senza neppure sapere la direzione che prenderai

Fai attenzione, cara
sebbene io sappia che sei decisa
ad ogni incrocio cadrà un po’ della tua vita
in poco tempo non sarai più quella che sei

Ascoltami bene, amore
stai attenta che il mondo è un mulino
triturerà i tuoi sogni così meschini
ridurrà le illusioni in polvere

Fai attenzione, cara
da ogni amore erediterai solo cinismo
quando te ne accorgerai sarai sull’orlo dell’abisso
abisso che avrai scavato coi tuoi piedi”.

(Traduzione a cura di Giuliano Lotti)

—————————————————-

Cazuza, O mundo é um moinho – 3:24
(Cartola)
Album: Preciso dizer que te amo: toda a paixão do poeta (2002)
Album: A arte de Cazuza (2015, live)

Cover dell’omonimo brano di Cartola (1976).

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Riferimenti.

Girano varie voci in merito a cosa avrebbe ispirato Cartola, l’autore, a scrivere nel 1976 questo testo. Secondo la storia più diffusa, la canzone sarebbe dedicata alla figliastra (avuta dalla moglie con il precedente marito), che aveva in proposito di uscire di casa per prostituirsi. Un’altra versione sostiene che sarebbe dedicata alla figliastra dopo che questa soffrì una delusione d’amore. Una terza ipotesi riguarderebbe un ragazzo, amico di Cartola, la cui giovane compagna avrebbe deciso di lasciarlo e andarsene di casa.

Di maggior interesse rispetto a questo gossip pruriginoso, è il fatto che volgendo un termine al plurale, Cazuza ha apportato una modifica sostanziale rispetto al significato del testo originale. Nella versione di Cartola, il brano “Preste atenção, o mundo é um moinho / Vai triturar teus sonhos tão mesquinho” ha l’aggettivo mesquinho al singolare, per cui è riferito al mondo che distrugge i legittimi sogni della giovane donna. Mettendolo al plurale, secondo Cazuza ad essere meschini sono i sogni della ragazza, il che conforta la leggenda relativa alla sua intenzione di prostituirsi.

(Giuliano Lotti, 18 marzo 2016)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini e Giuliano Lotti
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-