“Nato nella terra dei vespri e degli aranci
tra Cinisi e Palermo parlava alla sua radio
negli occhi si leggeva la voglia di cambiare
la voglia di Giustizia che lo portò a lottare
aveva un cognome ingombrante e rispettato
di certo in quell’ambiente da lui poco onorato

Si sa dove si nasce ma non come si muore
e non se un ideale ti porterà dolore
ma la tua vita adesso puoi cambiare
solo se sei disposto a camminare
gridando forte, senza aver paura,
contando cento passi lungo la tua strada

Allora… Uno, due, tre, quattro, cinque, dieci, cento passi
Uno, due, tre, quattro, cinque, dieci, cento passi!
Uno, due, tre, quattro, cinque, dieci, cento passi
Uno, due, tre, quattro, cinque, dieci, cento passi!

Poteva come tanti scegliere e partire
invece lui decise di restare
gli amici, la politica, la lotta del partito
alle elezioni si era candidato
diceva da vicino li avrebbe controllati
ma poi non ebbe tempo perchè venne ammazzato
il nome di suo padre nella notte non è servito
gli amici disperati non l’hanno più trovato

Allora dimmi se tu sai contare,
dimmi se sai anche camminare
contare, camminare insieme a cantare
la storia di Peppino e degli amici siciliani

Allora… Uno, due, tre, quattro, cinque, dieci, cento passi
Uno, due, tre, quattro, cinque, dieci, cento passi!…

Era la notte buia dello Stato Italiano
quella del nove maggio settantotto
la notte di via Caetani, del corpo di Aldo Moro
l’alba dei funerali di uno Stato…

Allora dimmi se tu sai contare,
dimmi se sai anche camminare
contare, camminare insieme a cantare
la storia di Peppino e degli amici siciliani

Allora… Uno, due, tre, quattro, cinque, dieci, cento passi
Uno, due, tre, quattro, cinque, dieci, cento passi!”

—————————————————-

Modena City Ramblers, I cento passi – 4:23
Album: ¡Viva la vida, muera la muerte! (2004)

Brano inserito nella rassegna Canzoni dedicate a personaggi storici (o solo famosi) di InfinitiTesti.

Per altri testi, approfondimenti e commenti, guarda la discografia completa dei Modena City Ramblers.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

“[…] I Cento Passi è una canzone più impegnata, che ripercorre la vita di Peppino Impastato, uomo che ha dato la vita lottando la mafia insediata nella sua stessa famiglia”.

(Wikipedia, voce ¡Viva la vida, muera la muerte!)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-