—————————————————-

“Sarà che tutta la vita
è una strada con molti tornanti
e che i cani ci girano intorno
con le bocche fumanti
che se provano noia
o tristezza o dolore
o amore non so

Sarà che un giorno
si presenta l’inverno
e ti piega i ginocchi
e tu ti affacci
da dietro quei vetri
che sono i tuoi occhi
e non vedi più niente
e più niente ti vede
e più niente ti tocca

Sarà che io col mio ago
ci attacco la sera alla notte
e nella vita
ne ho viste e ne ho prese
e ne ho date di botte
che nemmeno mi fanno più male
e nemmeno mi bruciano più

Dentro al mio cuore
di muro e metallo
dentro la mia cassaforte
dentro la mia collezione
di amori con le gambe corte
ed ognuno c’ha un numero
e sopra ognuno una croce
ma va bene lo stesso
ma va bene così

Chiamatemi Mimì
per i miei occhi neri e i capelli
e i miei neri pensieri
c’è Mimì che cammina sul ponte
per mano alla figlia
e che guardano giù

Per la vita che ho avuto
e la vita che ho dato
per i miei occhiali neri
per spiegare alla figlia
che domani va meglio
che vedrai cambierà

Come passa quest’acqua di fiume
che sembra che è ferma
ma hai voglia se va
Mimì che cammina
per mano alla figlia
chissà dove va

Sarà che tutta la vita
è una strada
e la vedi tornare
come la lacrime
tornano agli occhi
e ti fanno più male
e nessuno ti vuole
e nessuno ti vede
per quello che sei

Sarà che i cani stanotte
alla porta li sento abbaiare
sarà che sopra al tuo cuore
c’è scritto vietato passare
il tuo amore è un segreto
il tuo cuore è un divieto
personale al completo
e va bene così

Chiamatemi Mimì
chiamatemi Mimì
per i miei occhi neri e i capelli
e i miei neri pensieri
c’è Mimì che cammina
sul ponte per mano alla figlia
e che guardano giù

Per la vita che ho avuto
e la vita che ho dato
per i miei occhiali neri
per spiegare alla figlia
che domani va meglio
che vedrai passerà

Come passa quest’acqua
di fiume che sembra che è ferma
ma hai voglia se va
come Mimì che cammina
per mano alla figlia
chissà dove va”.

—————————————————-

Francesco De Gregori, Mimì sarà – 5.07
(Francesco De Gregori)
Album: Terra di nessuno (1987)

Brano inserito nella rassegna Canzoni dedicate alle donne di InfinitiTesti.

Per altri testi, approfondimenti e commenti, guarda la discografia completa di Francesco De Gregori.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

Mimì sarà è stata cantata anche da Mia Martini, altrimenti nota con il diminutivo di Mimì. La canzone però non è a lei dedicata”.

(Wikipedia, voce Terra di nessuno (Francesco De Gregori))

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arianna Russo
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-