—————————————————-

“Two jumps in a week
I bet you think that’s pretty clever, don’t you boy?
Flying on your motorcycle
watching all the ground beneath you drop

Kill yourself for recognition
kill yourself to never ever stop
you broke another mirror
you’re turning into something you are not

Don’t leave me high
don’t leave me dry
don’t leave me high
don’t leave me dry

Drying up in conversation
you will be the one who cannot talk
all your insides fall to pieces
you just sit there wishing you could still make love

They’re the ones who’ll hate you
when you think you’ve got the world all sussed out
they’re the once who’ll spit at you
you’ll be the one screaming out

Don’t leave me high
don’t leave me dry
don’t leave me high
don’t leave me dry

Oh, it’s the best thing that you ever had
the best thing you ever, ever had
it’s the best thing that you ever had
the best thing you have had is gone away

Don’t leave me high
don’t leave me dry
don’t leave me high
don’t leave me dry
don’t leave me high
don’t leave me high
don’t leave me dry”.

—————————————————-

Traduzione.

“Due lanci in una settimana
scommetto che pensi che sia una figata, vero ragazzo?
Voli sulla tua motocicletta
guardando la terra che scompare sotto di te.

Fai di tutto per farti notare
fai di tutto per non fermarti mai
hai rotto un altro specchio
ti stai trasformando in qualcosa che non sei

Non piantarmi in asso
non piantarmi in asso

Le conversazioni di spengono
sarai quello che non riesce a parlare
quello che hai dentro cade a pezzi
te ne stai seduto là
sperando di poter fare ancora l’amore

Loro sono quelli che ti odieranno
quando pensi di aver capito
come gira il mondo
loro sono quelli che ti sputeranno addosso
tu sarai quello che urla

Non piantarmi in asso
non piantarmi in asso

Oh, è la cosa migliore che tu abbia mai avuto
la cosa migliore che tu abbia mai avuto
è la cosa migliore che tu abbia mai avuto
la cosa migliore che tu abbia mai avuto se n’è andata

Non piantarmi in asso
non piantarmi in asso
non piantarmi in asso”.

(Traduzione a cura di Peppo Anselmi)

—————————————————-

Radiohead, High & dry – 4:17
(Radiohead)
Album: The bends (1995)
Singolo: “High & dry / Planet telex” (1995)

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa dei Radiohead.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Citazioni.

High and Dry è un singolo della band inglese dei Radiohead, tratto dal loro secondo album, The Bends. La canzone fu pubblicata nel febbraio del 1995 come parte di un doppio singolo “A-side” insieme a Planet Telex. La canzone era stata già registrata dalla band durante le session di Pablo Honey, loro album di debutto. La versione che appare nell’album è in realtà il demo originale della traccia, poiché la canzone non fu mai riregistrata dalla band. La canzone è ritenuta come una delle più pop del quintetto di Oxford, e costituisce il primo successo in America dopo la hit Creep. Come quest’ultima High and Dry è mancata dalla scaletta dei concerti per oltre un decennio. Molte voci si sono rincorse riguardo alle cause di questa mancanza, come ad esempio la difficoltà che Thom Yorke avrebbe incontrato nel ricantare la canzone, tuttavia, in una recente intervista, il frontman della band l’ha descritta con le seguenti parole: «Non è brutta, sai. Non è brutta… È bruttissima».
Esistono due videoclip della canzone. Il più famoso è quello diretto da Paul Cunningham, progettato per la distribuzione in America, ma esiste anche una seconda versione del videoclip, girata precedentemente a quella americana, diretta da David Mould. La versione americana è quella più nota poiché la band ha pubblicamente affermato di non apprezzare il secondo videoclip. Infatti, solo il videoclip ‘statunitense’ compare nella loro video-compilation intitolata 7 Television Commercials del 1997″.

(Wikipedia, voce High and Dry)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arianna Russo
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-