—————————————————-

“I’ve been loving you too long to stop now

There were time and you want to be free
my love is growing stronger
as you become a habit to me
oh I’ve been loving you a little too long
I dont wanna stop now, oh
with you my life
has been so wonderful
I can’t stop now

There were times
and your love is growing cold
my love is growing stronger
as our affair grows old
I’ve been loving you a little too long, long
I don’t want to stop now
I’ve been loving you a little bit too long
I don’t wanna stop now
no, no, no

Don’t make me stop now, no baby
I’m down on my knees
please, don’t make me stop now
I love you, I love you
I love you with all of my heart
and I can’t stop now
don’t make me stop now
please, please don’t make me stop now
good god almighty I love you
I love you, I love you, I love you
I love you, I love you
I love you in so many different ways
I love you in so many different ways…”.

—————————————————-

Traduzione.

“Ti ho amata troppo a lungo per fermarmi ora

Sei stanca e vuoi essere libera
il mio amore sta crescendo forte
come tu diventi un’abitudine per me
oh, ti ho amata un po’ troppo a lungo
non voglio fermarmi ora
con te la mia vita
è stata cosi meravigliosa
non posso fermarmi ora

Sei stanca e il tuo amore si sta raffreddando
il mio amore cresce forte
come il nostro rapporto diventa freddo
ti ho amata un po’ troppo a lungo, a lungo
non voglio smettere ora
ti ho amata un po’ troppo a lungo
non voglio fermarmi ora
no, no, no

Non fermarmi adesso, no piccola
sono in ginocchio
per favore, non fermarmi adesso
ti amo, ti amo
ti amo con tutto il cuore
e non posso fermarmi ora
non fermarmi adesso
per favore, per favore non fermarmi adesso
buon Dio Onnipotente io ti amo
ti amo, ti amo, ti amo
ti amo, ti amo
ti amo in così tanti modi
ti amo in così tanti modi”.

(Traduzione a cura di Francesco Komd)

—————————————————-

Otis Redding, I’ve been loving you too long – 3:15
(Otis Redding, Jerry Butler)
Album: Otis Blue: Otis Redding sings soul (1965)
Singolo: “I’ve been loving you too long / Just one more day” (1965)

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo [email protected].

—————————————————-

Versioni.

Mono version – 2:49 (aprile 1965)
Stereo version – 3:09 (luglio 1965)

—————————————————-

Citazioni.

I’ve Been Loving You Too Long (spesso chiamata anche I’ve Been Loving You Too Long (To Stop Now) è una canzone scritta da Otis Redding e Jerry Butler. Il brano fu pubblicato come “lato A” di un singolo del 1965 di Otis Redding, ed in seguito fu inserita nel suo terzo album Otis Blue: Otis Redding Sings Soul. Il brano fu un enorme successo, riuscendo ad arrivare alla posizione numero 21 della Billboard Hot 100 ed alla seconda della classifica Billboard R&B, e tutt’oggi è uno dei brani più celebri di Redding. Il “lato B” del disco singolo era Just One More Day che fu un moderato successo, raggiungendo al massimo la posizione nomero 85 della Hot 100. La canzone è stata classificata alla posizione 110 della Lista delle migliori 500 canzoni di tutti i tempi stilata dalla rivista Rolling Stone. Tra i musicisti che suonarono si ricordano: Isaac Hayes alla tastiera e al pianoforte (con Booker T. Jones), Steve Cropper alla chitarra e Donald Dunn al basso.
La prima cover del brano fu registrata nello stesso anno dell’uscita del singolo di Redding dai The Rolling Stones, per il loro album live Got Live if You Want It!, anche se nella registrazione su disco era quasi del tutto sovrastata dalle urla dei fans. Redding, per risposta, registrò a sua volta una canzone dei Rolling Stones l’anno seguente, la celebre (I Can’t Get No) Satisfaction. Tuttavia la cover più celebre di I’ve Been Loving You Too Long rimane quella realizzata nel 1968 da Ike e Tina Turner per l’album Outta Season. Particolarmente celebre è questa versione per via del finale aggiunto, in cui Tina Turner, dopo un breve dialogo con il marito simulava un orgasmo. Fra gli altri celebri artisti ad aver interpretato una cover del brano, si ricordano Joe Cocker, Cat Power, Barbara Mandrell, Johnny Diesel e Tindersticks. Durante la trasmissione Non è la Rai, I’ve Been Loving You Too Long era una delle canzoni ricorrenti interpretate da Ambra Angiolini, anche se in realtà era cantata da Barbara Boncompagni. La stessa versione è stata pubblicata nella compilation Non è la Rai estate. Seal ha recentemente registrato questa canzone per il suo album Soul, uscito nel 2008″.

(Wikipedia, voce I’ve Been Loving You Too Long)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini ([email protected])
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz ([email protected])
Segretaria di Redazione: Arianna Russo ([email protected])

—————————————————-